TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
21/12/2013
Varese, la nostra Bcc ha aperto le porte alla passione per il territorio
Insieme al consorzio Varese nel Cuore e a Latte Varese, una serata dedicata alla solidarietà con le stesse della pallacanestro Varese

BRINDISI VARESELa passione per il territorio è l’elemento che la nostra Bcc, il consorzio Varese nel Cuore e Latte Varese hanno in comune. E da questa passione è scaturito l’aperitivo per lo cambio di auguri natalizi che la Bcc ha organizzato venerdì 20 dicembre nella propria filiale di Varese (in via Veratti 1); un’occasione particolare con uno scopo solidaristico: raccogliere fondi da devolvere alla sezione varesina dell’Ail e alla Caritas varesina; una serata che è stata impreziosita dalla presenza di quattro stelle della Pallacanestro Cimberio Varese, Adrian Banks, Dusan Sakota, Franklin Hassell e Achille Polonara che hanno donato alla nostra banca un pallone da basket interamente autografato dalla Cimberio.


«La Bcc è una banca del territorio e al territorio si rivolge con quello spirito tipico e caratteristico del Credito Cooperativo che è fatto di valori quali il mutualismo e la solidarietà. Abbiamo aperto le porte della nostra filiale per ritrovarci con partner che hanno nel loro dna lo stesso spirito e che facendo sinergia hanno dato molto a questo territorio», ha commentato il direttore generale della nostra Bcc, Luca Barni, presente insieme al vice presidente vicario della banca Ignazio Parrinello e a Mario Pozzi e Diego Trogher del consiglio di amministrazione e al responsabile della filiale varesina Massimo Tufano.


Varese ha saputo infatti esprimere delle eccellenze che hanno fatto sinergia per sostenere lo stesso territorio. È avvenuto con il consorzio Varese nel Cuore per continuare la grande tradizione della pallacanestro varesina; è avvenuto anche con la cooperativa Latte Varese che raccoglie il latte prodotto da 30 allevatori e - dopo averlo lavorato - lo distribuisce in oltre 1.300 punti vendita.«Il consorzio è un bene comune - ha rimarcato Michele Lo Nero, presidente di Varese nel Cuore - La Bcc è una realtà importante per questo territorio e ci fa piacere che la pallacanestro Varese sia rappresentata da questa banca».


La condivisione degli obiettivi e lo stare insieme sono elementi fondamentali. Come testimonia un’imprenditrice varesina presente alla serata. «Si parla molto di fare rete: questo è un esempio di come è possibile ritrovarsi uniti, condividendo la passione per il proprio territorio», ha raccontato Stefania Morandi della società Morandi Tour. «La logica è quella del consorzio: mettersi insieme per raggiungere un obiettivo. Ed è significativo che sia una banca a mettersi in campo in prima persona, aprendo le proprie porte, dando umanità a quella che era pura finanza, ma soprattutto creando un sistema di relazioni positive». L’obiettivo è il territorio, le sue famiglie, le sue imprese e le sue realtà. Così, nello spirito Bcc, la serata ha visto partecipazione di realtà del territorio - Base Blu, Libreria del Corso, Dino Ceccuzzi, 3nd, Morandi Tour, Vittore Frattini, Ristorante Bologna, Gruppo Trenta, Molteni Strumenti Musicali, Fantinato Group, Ristorante Il Mattarello, Salumificio Colombo, Medical Point, TD Group - che hanno contribuito all’organizzazione e hanno donato dei prodotti e oggetti. Il ricavato sarà destinato a due realtà varesine: l’Ail, associazione contro le leucemie - linfomi e mieloma, che molto ha fatto e sta facendo per l’assistenza ai malati e il supporto alla ricerca ematologica e alla Caritas, ente in prima fila nel sostegno dei bisogni e delle povertà.