TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
20/06/2014
Domenica 22 giugno il Barbarossa Classic. A Legnano auto storiche e solidarietà
Al via la sesta edizione della manifestazione, memorial Angelo Renato Chiapparini, organizzata con il sostegno della nostra Bcc. I proventi destinati alla Casa della Carità

scuderia chiappariniCorre sulle strade dell’Alto Milanese la solidarietà. Corre sulle 50 auto storiche che domenica 22 giugno parteciperanno alla sesta edizione del Barbarossa Classic, memorial Angelo Renato Chiapparini, manifestazione di auto storiche non competitiva a navigazione “Road book” organizzata dalla “Scuderia storica A.R.Chiapparini” di Legnano. L’iniziativa, che gode del sostegno della nostra Bcc, guarda alla solidarietà: secondo lo spirito della scuderia storica legnanese, l’intera giornata sarà finalizzata ad aiutare la Casa della Carità. Si tratta della mensa dei poveri dei Frati Carmelitani Scalzi di Legnano, una realtà che opera con l’esplicito intento di rispondere alle sempre crescenti esigenze delle persone più indigenti.
Spiega il presidente della nostra banca, Roberto Scazzosi: «È con grande soddisfazione che abbiamo deciso di sostenere questa iniziativa; una manifestazione che non solamente raccoglie gli appassionati di auto storiche, ma soprattutto vuole aiutare un’importante realtà di Legnano: la Casa della Carità è infatti una struttura che dà una mano fondamentale a quanti hanno più bisogno. Come banca locale, abbiamo voluto essere al fianco del territorio, alle associazioni e ai volontari che operano con spirito solidaristico».
Domenica mattina sono attese vetture come la Peugeot 301 del 1933, Ferrari e Porsche d’epoca, ma anche Cadillac e Chevrolet, senza dimenticare le intramontabili Alfa GT 1750 e le Duetto. La manifestazione prenderà il via alle 10 quando da piazza Gianfranco Ferrè partirà la prima auto storica che darà vita ad un grande corteo. Toccando alcune filiali della Bcc, le auto percorreranno 92 km passando da Dairago, Arconate, Castano Primo, Magenta, Galliate, Cameri, Bellinzago Novarese, Oleggio, quindi nuovamente verso Castano per far ritorno a Legnano verso le 13. Le premiazioni sono in programma alle 16.30; previsti riconoscimenti anche per la vettura più datata e per l’equipaggio femminile. Per tutto il pomeriggio le auto storiche resteranno esposte su piazzale Ferrè.