TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
20/03/2015
Prevenzione oncologica, il 25 marzo a Busto Garolfo visite gratuite
Sul piazzale davanti alla nostra Bcc torna l’unità mobile della Lilt - Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori

Torna a Busto Garolfo il tour della prevenzione della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori. Mercoledì 25 marzo nel piazzale antistante la nostra Bcc, in via Manzoni 50 a Busto Garolfo, ci sarà l’Unità Mobile della LILT dove sottoporsi a visite gratuite di diagnosi precoce: dalle 10 alle 13.30 per quanto riguarda il cavo orale e la cute; dalle 14.30 alle 18 per il seno. Per il decimo anno consecutivo, l’iniziativa è sostenuta e promossa dalla nostra banca con l’intento di «continuare a stimolare un percorso di salute e di prevenzione», afferma il presidente della Bcc, Roberto Scazzosi. «Mantenere un corretto stile di vita e sottoporsi a controlli periodici sono le armi più importanti che abbiamo contro i tumori. Essere vicini al territorio è anche promuovere momenti come questo che riportano in maniera forte l’attenzione sulla necessità di fare sempre prevenzione».
L’iniziativa si inserisce nel tour previsto in occasione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica. «Un appuntamento di grande importanza, dedicato in maniera specifica agli stili di vita salutari e alla diffusione della cultura della diagnosi precoce», spiega Marco Alloisio presidente della sezione provinciale LILT di Milano. «Dieta equilibrata e attività fisica praticata con costanza sono fondamentali per prevenire la possibile insorgenza del cancro. Ma questo purtroppo non è sufficiente. Sottoporsi con regolarità a screening e controlli aiuta a diagnosticare in tempo utile la possibile insorgenza dei tumori. Per questo motivo, LILT anche quest’anno ha organizzato il tour della Prevenzione in diversi comuni di Milano e dell’hinterland per ribadire il proprio impegno contro il cancro a fianco dei cittadini».
Filo conduttore della Settimana Nazionale per la Prevenzione oncologica è l’educazione a una sana alimentazione. Olio extravergine di oliva, pasta e pomodoro sono i “testimonial” dell’iniziativa della Lilt perché componenti della dieta mediterranea promossa a pieni voti dagli studi epidemiologici in quanto in grado di proteggere dal rischio di ammalarsi di tumore. Le ultime ricerche scientifiche evidenziano infatti che, se consumassimo con regolarità frutta e verdura fresca, cereali integrali, pesce e olio extravergine d’oliva, ovvero alimenti che sono alla base della dieta mediterranea, più di un terzo dei tumori non si svilupperebbe. Insieme ai controlli periodici di diagnosi precoce, si raccomanda di non fumare, praticare regolare attività fisica, ridurre il consumo di alcol e mangiare bene. Poche ma semplici indicazioni che sono alla portata di tutti.

locandina lilt