TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
01/10/2015
Giovani e lavoro, il Centrocot attiva un nuovo corso di alta formazione
Dalla nostra Bcc quattro borse di studio per formare i super tecnici che le aziende tessili cercano

Quattro borse di studio per sostenere la formazione di super tecnici nel settore tessile. All’Open Day del Centrocot di Busto Arsizio, la nostra Bcc ha ribadito il proprio ruolo di banca del territorio, pronta all’ascolto e pronta nel dare risposte. «Tutto è partito dalla Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate: davanti alla disponibilità di sostenere gli studenti nel nuovo percorso di alta formazione che abbiamo attivato, hanno fatto eco numerose altre imprese», ha detto il direttore generale del Centro Tessile Cotoniero e Abbigliamento; Grazia Cerini, all’Open Day della struttura di piazza S.Anna mercoledì 30 settembre alla presenza del responsabile della filiale Bcc di Busto Arsizio Roberto Gentilomo, del sindaco bustocco Gigi Farioli, numerosi imprenditori e studenti. «È nato il progetto “adotta uno studente” che vede le imprese del territorio sostenere gli studenti in percorsi di formazione non solamente altamente qualificanti, ma soprattutto necessari alle imprese stesse del tessile». Infatti, il problema è sempre lo stesso: la distanza tra scuola e mondo del lavoro. Le competenze che il secondo cerca spesso non vengono fornite dalla prima. Soprattutto se si parla del settore tessile. «Il tessile non è un settore morto», ha sottolineato Cerini. Con 48.590 aziende e 412mila addetti, è un settore chiave nell’economia nazionale; un settore in costante fermento e che copre uno spettro di azione molto ampio. Per dare una risposta alle richieste di competenze tecniche che arrivano dalle aziende, il Centrocot, nell’ambito della fondazione ITS Cosmo - Nuove Tecnologie per il Made in Italy, comparto Moda Calzatura, ha attivato un nuovo corso ITS “Tecnico Superiore per l’innovazione nel settore tessile con applicazioni multisettoriali”; un biennio post diploma dedicato alla formazione di super tecnici specializzati nella filiera del tessile.
«Il nostro ruolo di banca locale ci porta a sostenere iniziative come queste che, facendo formazione aiutando le imprese a trovare le competenze di cui hanno bisogno, vanno nella direzione di far crescere il territorio», ha detto Gentilomo. Un ruolo apprezzato sia dal sindaco Farioli che ha ricordato l’importanza di «un’azione locale a sostegno dei giovani e delle imprese», sia dal direttore generale Cerini.
Il nuovo corso è svolto in partnership con importanti brand del tessile italiano tra i quali figurano Missoni, Herno, Dolce&Gabbana e Tessitura di Robecchetto Candiani. Si svolgerà al Centrocot di Busto Arsizio e all’Isis Facchinetti di Castellanza e prevede 2mila ore totali, ripartite tra 600 ore d’aula e 400 di stage in azienda all’anno. Al termine, il superamento degli esami permetterà l’acquisizione del Diploma di Tecnico Superiore riconosciuto a livello europeo (D.P.C.M. 25/07/2008) ed equivalente al V livello europeo (E.Q.F.).
Per informazioni: www.centrocot.it/ctc/corsiformazione-its.php


 centrocot