TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
19/12/2016
Il Natale porta tanta beneficenza a Busto Garolfo
In occasione del concerto della banda, consegnati oltre 35mila euro a dieci enti e associazioni bustesi che operano in campo sociale, educativo e culturale

Le note del corpo musicale Santa Cecilia hanno accompagnato quello che è un appuntamento tradizionale per Busto Garolfo: il concerto di Natale con la consegna delle beneficenze della nostra Bcc. Sabato 17 dicembre, in un auditorium Don Besana letteralmente gremito di pubblico, la nostra banca ha rinnovato il suo legame con il territorio, in particolare con la comunità che l’ha vista nascere e crescere. Oltre 35mila euro sono stati consegnati a dieci realtà no profit di Busto Garolfo che si sono distinte per la loro azione in campo sociale, educativo, culturale e sportivo.
«È il segno di una costante vicinanza al territorio e, nello specifico a Busto Garolfo. Con questo gesto vogliamo dire il nostro grazie alla comunità che non solamente ha visto nascere questa banca, ma con la quale ha saputo creare una rete partendo dai concetti di cooperazione e mutualismo che sono alla base del Credito Cooperativo», ha esordito il presidente della nostra Bcc Roberto Scazzosi. «Il Natale di quest’anno ha un sapore e un significato del tutto particolari. Ci troviamo infatti alla vigilia di un anno importante per la nostra banca: nel 2017 festeggeremo i 120 di fondazione e affronteremo la riforma del Credito Cooperativo forti degli ottimi risultati che il nostro istituto sta ottenendo a livello di operatività. Sarà quindi un anno impegnativo che vogliamo condividere con il nostro territorio».
Le beneficenze sono state consegnate al gruppo volontario di Protezione Civile che oltre ad un’attività costante di monitoraggio sul territorio, fa anche un’azione di educazione e prevenzione nelle scuole cittadine; all’associazione Akuna Matata che ha come finalità la promozione umana nell’ambito dell’educazione ai minori; all’associazione GPU - Genitori per la Promozione Umana, gruppo che opera al fianco dei ragazzi con disabilità; alla corale parrocchiale Santa Cecilia che anima momenti religiosi e civili; al CSG - Centro Sportivo Giovanile - che promuove l’attività sportiva in ambito oratoriano; alla banda Santa Cecilia che ha messo al centro della propria attività l’educazione musicale ed è stato protagonista anche delle due date del concerto di Natale; all’associazione sportiva La Rete che promuove l’integrazione attraverso lo sport; alla sezione di Busto Garolfo della Croce Azzurra Ticinia che aiuta le persone con disabilità e gli anziani nei trasferimenti verso i centri di cura; all’oratorio Sacro Cuore e alla comunità parrocchiale di Busto Garolfo. Da tutti è arrivato il sentito ringraziamento nei confronti della Bcc per il prezioso contributo ricevuto. A chiusura della consegna delle beneficenze, anche il sindaco Susanna Biondi è stato chiamato sul palco per portare i saluti dell’amministrazione comunale di Busto Garolfo.