TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
11/09/2017
La Legnano Night Run è sempre un successo

Oltre 3.000 partecipanti alla 13esima edizione della corsa organizzata dal Cai legnanese con il Comune e il supporto della nostra Bcc

È ormai destinata a frantumare ogni record la Legnano Night Run. Di anno in anno, la corsa podistica organizzata dal Cai di Legnano in collaborazione con il Comune e il supporto come mai sponsor della nostra Bcc ha sempre incrementato il proprio successo diventando un appuntamento immancabile per gli appassionati di sport e non solo. Ben 3.000 i runners che venerdì 8 settembre si sono presentati al Castello di Legnano per la tredicesima edizione della manifestazione, un dato impreziosito dai 300 bambini che hanno preso parte alla “mini run” che ha preceduto la corsa dei “grandi”. «La presenza dei bambini - hanno ricordato l’organizzatore Maurizio Pinciroli e l’assessore allo Sport di Legnano Alan Rizzi - è il momento più toccante della corsa. Significa che l'evento è entrato nel cuore della città e la presenza di così tanti futuri corridori ne è la prova».
Al di là della classifica, la Legnano Night Run si è così confermata un appuntamento di grande spessore non solo sportivo «ma soprattutto per la sua grande capacità di fare aggregazione sociale diventando una festa», come ha ricordato il presidente della nostra Bcc Roberto Scazzosi chiamato sul palco a premiare i vincitori. «Inoltre, importante è anche il messaggio di solidarietà che questa corsa porta sempre con sé. Da sottolineare la collaborazione avviata con Avis Legnano per trasmettere l’importanza della donazione di sangue».
A vincere la corsa dei piccoli è stato Lorenzo Foglio di San Giorgio su Legnano, davanti ad Ayman Khater e a Samuele Morandi. Primo fra gli uomini Matthew Ramaglia di Busto Arsizio che ha preceduto Alessio Sposato della Pro Patria Milano e Massimiliano Rienzo di Lainate. Fra le donne: la più veloce è stata Valeria Bizzozzero del Gap Saronno, seconda Cecilia D’Andrea e terza Monica Cirasella, entrambe di Busto Arsizio. Da segnalare, il minuto di silenzio osservato subito prima della partenza e tributato da tutti alla memoria di Bruno Gulotta, il giovane legnanese rimasto ucciso durante l’attentato terroristico di Barcellona.