TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
03/10/2017
Il fascino della CardaCrucca conquista 1.124 podisti
Edizione record della corsa organizzata dalla Cardatletica con il supporto della nostra Bcc

Il fascino della CardaCrucca conquista più di mille podisti. Continua a crescere il successo della gara promossa dalla Cardatletica di Cardano al Campo e sostenuta dalla nostra Bcc: sono stati ben 1.124 gli iscritti alla prova che si è svolta domenica 1 ottobre a Tornavento di Lonate Pozzolo; un record per una corsa che si sta ritagliando uno spazio sempre maggiore tra tutti gli appassionati. Il merito è nell’organizzazione impeccabile, ma soprattutto in un percorso di grandissimo fascino sia sotto il profilo storico, sia naturalistico. Il tracciato disegnato dalla Cardatletica infatti attraversa un territorio particolarmente suggestivo quale via Gaggio, una sorta di museo all’aperto lungo quelle che erano le piste di atterraggio create dai tedeschi durante il secondo conflitto mondiale (da qui il nome della gara), e alcune aree naturali di pregio del Parco del Ticino. Il tutto, con un arrivo spettacolare nella piazzetta di Tornavento, un vero e proprio balcone affacciato sulla Valle del Ticino. Questo mix di sport, natura e cultura hanno fatto della CardaCrucca un appuntamento unico quando immancabile per tutti gli amanti della corsa. Un mix al quale la nostra Bcc non ha saputo resistere. «Il sostegno e la valorizzazione del territorio sono elementi fondamentali e caratteristici del nostro essere banca», ha detto il consigliere della nostra Bcc Vittorio Pinciroli chiamato sul palco per le premiazioni. «Questa manifestazione coniuga lo sport, elemento al quale la Bcc è molto vicina, e le peculiarità del nostro territorio facendone una corsa di grande interesse».
Quattro i percorsi proposti: uno da 270 metri per i bambini nati tra il 2008 e il 2012, uno da 1.980 metri per i ragazzi nati tra il 2002 e il 2007, il “corto” da 8 km e il classico da 15,3 km con l’arrivo in piazzetta dopo aver costeggiato il canale Villoresi. Tra i bambini sono saliti sul podio peri maschi Edoardo Duchini, Samuele Lioi e Giorgio Calabro, per le femmine Caterina Sarrecchio e Rebecca Codespoti. Tra i ragazzi il podio maschile è stato con Giulio Passerini, Tommaso Olivieri e Samuele Varisco; quello femminile con Virginia Olivieri, Maria Boscolo e Sofia Fortunato e Alessia Irritano (terze a pari merito). Sugli 8 km maschili ha vinto Michele Merlo davanti a Edoardo Marzulli e Daniele Menaspa; tra le donne Maria Luisa Morelli ha preceduto Simona Garbelli e Sara Maschio. Emanuele Repetto ha vinto su Marco Gattoni e Corrado Mortillaro nella 15,3 km maschile. Il podio “rosa” è invece stato composto da Elisa Migliorini, Paola Zaghi e Barbara Merlo. Premiati anche i gruppi più numerosi: Podistica Mezzanese, San Marco Busto Arsizio, Artha Castellanza, Castanese ed Atletica Arsaghese.