TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
04/10/2017
Cabaret e musica con Raul Cremona e Angelo Pinciroli

Venerdì 6 al Galleria di Legnano e sabato 7 ottobre all’auditorium Don Besana due grandi spettacoli per festeggiare la nostra Bcc

Sono all’insegna del grande cabaret e della musica d’autore le serate di venerdì 6 e sabato 7 ottobre.
Per i 120 anni di fondazione, la nostra Bcc presenta un doppio appuntamento con due artisti d’eccezione: Raul Cremona e Angelo Pinciroli. Il primo sarà in scena sul palco del teatro Galleria di Legnano la sera del compleanno della nostra banca il 6 ottobre (ingresso a invito), mentre il secondo terrà un concerto il giorno dopo con il Mito’s Jazz Quintet all’auditorium Don Besana (ingresso libero con prenotazione obbligatoria).
Per quanti ricordano “Mai dire gol” con la Gialappa’s band e “Zelig (facciamo cabaret)” condotto da Claudio Bisio, Raul Cremona non ha bisogno di presentazioni. Se il piccolo schermo ha consacrato il suo successo, le sue abilità erano note fin da prima dell’esordio in televisione. Nato come prestigiatore, si è avvicinato al mondo del cabaret calcando fin da giovane palcoscenici di locali storici milanese come il Derby, il Cà Bianca e lo Zelig. Il suo segreto è sempre stata la capacità di coniugare comicità e parodia, inventando personaggi come Mago Oronzo, Manipolini, Silvano il Mago di Milano, il giovane attore Jacopo e Omen.
Sabato 7 ottobre all’auditorium Don Besana Angelo Pinciroli si presenta in quintetto con Pietro Salvaggio (pianoforte), Bobo Facchinetti (batteria), Federico Valdemarca (contrabbasso) e Martin Denise Elessa (voce) nella formazione del Mito’s Jazz Quintet. Una formazione di alta caratura professionale e artistica. Accanto a Pinciroli, che dal 1993 è Prima Tromba e Prima Tromba Solista nell’Orchestra della Fondazione Arena di Verona e spazia dal repertorio lirico-sinfonico, al jazz, rock e pop, c’è Pietro Salvaggio (che ha curato anche gli arrangiamenti del concerto), personalità musicale poliedrica che ha suonato alla Royal Accademy of London, al Teatro alla Scala di Milano e all’Arena di Verona. Attivo come compositore, ha scritto musiche per balletto classico, teatro, cinema, operistica, pop-sinfonico, Salvaggio ha inciso numerosi cd ed è il fondatore dell’Ensamble Mito’s. Il batterista Roberto “Bobo” Facchinetti è diplomato in Musica Jazz e ha suonato con Rodney Bradley, la Malintesa Jazz Band e la Banda Ritmo Sinfonica Città di Verona, il contrabbassista Federico Valdemarca arriva anche lui dal conservatorio e vanta clinics con Dave Holland, Lee Konitz, Paul Jeffrey & Manhattan School of Music. Non certo ultima, la voce di Martin Denise Elessa: cantante, artista e performer è stata corista per Zucchero e Tiziano Ferro e ha collaborato con i più importanti jazzisti della scena internazionale.