TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

News

 
News
10/09/2018
Busto Garolfo - Senise: comunità “gemelle” da 41 anni

Domenica 9 settembre la festa organizzata dal Gruppo San Rocco con il sostegno della nostra Bcc

È ancora profondamente vivo il gemellaggio che unisce Busto Garolfo a Senise. Un’amicizia che supera gli oltre 900 km che separano la Lombardia dalla Basilicata e che è stata rinnovata nella tradizionale Festa del Gemellaggio che si è svolta domenica 9 settembre. La nostra Bcc ha voluto essere nuovamente al fianco del Gruppo San Rocco in quella che non è solamente una celebrazione istituzionale, ma soprattutto la volontà di rafforzare i rapporti tra due comunità. «È nella condivisione dei valori che ritroviamo il senso di questo gemellaggio», ha ricordato il presidente della nostra Bcc, Roberto Scazzosi, intervenuto alla sede del Gruppo Alpini di Busto Garolfo insieme con il consigliere Vittorio Pinciroli. «È nei valori che si fonda anche la nostra Banca di Credito Cooperativo. L’essere banca di territorio ci porta ad essere vicini alle nostre comunità affinché si pongano le basi per una crescita culturale, umana ed economica. È nel dna di una Bcc porsi al fianco delle persone per sostenerle in un percorso virtuoso».

Il gemellaggio, che quest’anno ha festeggiato le sue “prime” 41 candeline, affonda le radici in quel fenomeno migratorio che a partire dagli anni 50 portò molte famiglie a vivere e lavorare a Busto Garolfo. «L’unione di due paesi è un’unione fatta di persone; un gemellaggio che nel tempo è cresciuto e si è rafforzato, trovando nella condivisione dei valori umani il proprio significato», ha osservato il presidente del Gruppo San Rocco, Prospero Roseti. «I festeggiamenti dell’anno scorso, in occasione del 40esimo anniversario, hanno rappresentato un momento importante e di crescita che ricordiamo ancora con grande piacere. Il valore di questo gemellaggio lo ritroviamo però nelle persone che hanno voluto esserci vicine: la parrocchia con il parroco Don Ambrogio Colombo, l’amministrazione comunale con il sindaco Susanna Biondi e la giunta, il mondo delle associazioni con la Pro Loro. Le Acli e il Gruppo Alpini. Non certo ultima la Bcc che si è sempre stata al nostro fianco».

La festa, che si è aperta con al celebrazione della messa solenne in onore di San Rocco, si è chiusa con il tradizionale pranzo sociale durante il quale sono state servite le specialità culinarie della tradizione lombarda e di quella lucana.

GEMELLAGGIOOOOO2

GEMELLAGGIOOOOO3