TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

News

 
News
13/11/2019
La nostra Bcc a Duemilalibri.

Dal 22 novembre all’1 dicembre Gallarate si apre a cultura, arte e storia

Dieci giorni di manifestazione con più di 80 eventi in programma. C’è anche la nostra Bcc a Duemilalibri, la rassegna promossa a Gallarate e dedicata al libro e agli autori. Per la ventesima edizione lo sguardo è alla storia, agli autori che hanno partecipato all’esordio della manifestazione, alla Luna nel cinquantesimo anniversario dello sbarco, ma anche ai giovani (lettori e scrittori), all’arte e alle scuole. «Siamo onorati di poter essere al fianco di Duemilalibri per ciò che questa rassegna rappresenta», ha detto il direttore della filiale di Gallarate della nostra Bcc Paola Ferrazzi, intervenuta alla conferenza stampa di presentazione cui hanno partecipato il sindaco di Gallarate Andrea Cassani, l’assessore alla Cultura Massimo Palazzi e le rappresentanti del MA*GA e delle librerie che danno vita alla manifestazione. «Duemilalibri è ormai un punto di riferimento culturale, un’occasione di crescita per il territorio e un momento di confronto per guardare insieme al futuro. È anche la testimonianza di come, facendo rete, si possono ottenere risultati importanti e di prestigio». E dall’assessore Palazzi è arrivato «il ringraziamento alla Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate che, sostenendo Duemilalibri, ha dimostrato la sua vicinanza al territorio». Un territorio che vuole crescere perché, come ha proseguito, «la cultura è evoluzione: non è competizione, ma condivisione; evoluzione come trasformazione e non sostituzione con qualcosa di diverso. La ventesima edizione è anche un’occasione per ricordare i protagonisti dell’edizione numero uno come Alfredo Castiglioni e Alberto Sironi che non sono più con noi. È l’opportunità di avere un osservatorio privilegiato per comprendere lo sviluppo del nostro panorama culturale».

L’intenso programma della manifestazione si sviluppa dal 22 novembre all’1 dicembre toccando tutti i luoghi della cultura gallaratese: dal Museo degli Studi Patri al Museo d’Arte Contemporanea MA*GA, dal Teatro Condominio alle Scuderie Martignoni, passando per le scuole e Palazzo Borghi.

Due le anteprime previste: la proiezione di CineCime con Annibale Salsa a cura del CAI (mercoledì 20 novembre alle Scuderie Martignoni) e Fabio Volo, ospite giovedì 21 novembre al MA*GA per presentare il suo ultimo libro “Una gran voglia di vivere“. Nel complesso, l’offerta culturale di Duemilalibri spazia dagli argomenti storici (come quelli a cura della locale Collana Galerate), di scienza (tra gli autori invitati ci sono Luca Perri, divulgatore scientifico presente con diversi canali online e Patrizia Caraveo in “Dialogo con Amalia Ercoli Finzi“), artistici (il fotografo Luca Missoni), cucina (con Benedetta Parodi), musica (Orchestra Filarmonica Europea), letterari (alcuni degli autori attesi sono: Enrico Vanzina, Massimo Cotto, Sergio Rizzo, Ernesto Galli della Loggia, Alan Friedman, Sveva Casati Modigliani) e sociale con un approfondimento lunedì 25 novembre sulla violenza di genere.

L’omaggio alla Luna passerà dal frammento lunare messo a disposizione dalla NASA alle due mostre: Arcangelo e Atlas allestite al MA*GA.

La nostra Bcc avrà uno spazio in prima fila martedì 26 novembre con la presentazione del libro curato da Piero Provasoli e Dario Terreni “Il tessile gallaratese: eredità sociale, architettonica ed urbanistica” (alle 21 al MA*GA).

Per il programma completo: www.duemilalibri.it

duemila libri 2019