TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
13/12/2010
I campioni provinciali del ciclismo nella nostra Bcc

Più di 200 atleti sono stati premiati domenica 12 dicembre a Busto Garolfo (Mi) alla cerimonia di chiusura dei Campionati provinciali 2010. Nell'auditorium "Don Besana" della nostra Bcc, il Comitato provinciale di Milano della Federazione Ciclistica Italiana (Fci) ha infatti reso omaggio agli sportivi e alle società ciclistiche delle province di Milano e Monza-Brianza che nel 2010 hanno raggiunto risultati importanti.
«Questa manifestazione è un tributo allo sport, ma soprattutto ad una disciplina che si basa sulla fatica», ha detto Graziano Porta, componente del consiglio di amministrazione della nostra Bcc. «Il ciclismo è una scuola di vita; uno sport profondamente legato al territorio che, probabilmente, è tra le discipline che più si avvicinano allo spirito del Credito Cooperativo: per questo, come banca, abbiamo già sostenuto iniziative legate alle due ruote e abbiamo ospitato oggi questa manifestazione che vede in primo piano soprattutto i giovani».
I 21titoli nazionali e 35 titoli regionali vinti dagli atleti del Comitato milanese sono una conferma e un primo passo di rilancio del ciclismo. «Sono risultati che testimoniano il grande lavoro che è stato fatto e la crescita dei settori giovanili», ha detto il presidente nazionale della Fci, Renato Di Rocco. «Il ciclismo resiste anche in un momento di crisi come questo che, colpendo l'economia, colpisce anche lo sport. Il ciclismo però tiene come hanno dimostrato i risultati ottenuti soprattutto nelle discipline della pista dove l'Italia pativa da qualche tempo».
Ha aggiunto il presidente lombardo della Fci, Luigi Resnati: «Questi risultati sono motivo di grande orgoglio non solo per il movimento in generale, ma anche per tutti quei volontari che si adoperano a far sì che si possano disputare e garantire tutte quelle attività volte alla formazione sportiva di atleti, tecnici e dirigenti. Agli atleti voglio augurare che anche per la prossima stagione sportiva prevalga come sempre l'agonismo vero, la voglia di stare insieme e l'indiscutibile raggiungimento del risultato migliore». Dal presidente del Comitato provinciale di Milano della Fci, Valter Cozzaglio, è arrivato il «ringraziamento alla Bcc e alla società ciclistica Busto Garolfo che si è prodigata nell'ospitare questa manifestazione».
Alla presenza anche di Pierluigi Marzorati, presidente regionale del Coni, del consigliere provinciale Coni Claudio Pedrazzini e del vicesindaco di Busto Garolfo, Andrea Re, sono stati premiati gli atleti e le loro società. Un lungo elenco dove le realtà dell'Alto Milanese si sono ricavate un posto di primo piano.
Busto Garolfo ha coccolato Martina Alzini che ha vinto nel 2010 due titoli italiani nella categoria Esordienti primo anno: la giovane ciclista della Sc Busto Garolfo ha infatti indossato la maglia tricolore nella velocità su pista e nel campionato su strada. Premi anche a Sara Filippone ed Edoardo Vanzulli (Rescaldinese), Laura Restelli, Sara Acefalo, Cristina Andriotto, Stefano Andriotto, Emanuele Magistrelli, Stefano Oldani e Daniel Crespi (Team Pro Bike), Giada Geroli, Silvia Magri, Lorenzo Porrati, Fabio Baggio, Marco Braggion e Michele Ressa (Busto Garolfo), Alessio Banfi (Raffaele Marcoli), Andrea Montoli, Luca Calcaterra, Manuel Belloni, Lorenzo Lucini e Nicolò Piccolo (Saronni), Matteo Fiumanò (Arlunese), Davide Locatelli (GB Junior Team).
Un particolare riconoscimento è stato dato a Daniela Fusarpoli, "allenatore in pista" del velodromo di Busto Garolfo «per l'impegno e la passione con cui segue e fa crescere i mini-atleti», come si legge nelle motivazioni. Premiata, tra le società ciclistiche, l'Unione Ciclistica Canegratese «per la numerosa e continua organizzazione di manifestazioni ciclistiche». Le altre due società premiate sono state: il Velo Sport Abbiategrasso e l'Associazione Cicloamatori Sovico.