TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
01/04/2010
Baff 2010, la nostra Bcc premia la miglior attrice

Bravura e bellezza: la nostra Bcc ha premiato Kaltoum Boufangacha come miglior attrice all'ottava edizione del BA Film Festival. Nella cerimonia che si è svolta sabato 27 marzo al Teatro Sociale di Busto Arsizio, l'attrice marocchina-olandese ha ricevuto dalle mani del presidente della nostra Bcc, Lidio Clementi, il meritato premio per l'interpretazione di Amina nella pellicola "La straniera" diretta da Marco Turco. Il film, che ha anche incassato il premio per il montaggio e quello assegnato dal pubblico, racconta la storia d'amore mancata tra un architetto arabo, Naghib, perfettamente integrato e una sua connazionale, Amina, costretta a prostituirsi perché sola e clandestina. Il film è tratto dal primo romanzo di Tawfik Younis "La straniera", con il quale lo scrittore turco ha vinto numerosi premi, fra cui, nel 2000, il Grinzane Cavour come miglior autore esordiente.
Non sono mancati i ringraziamenti da parte degli organizzatori del concorso cinematografico alla nostra Bcc per il continuo sostegno alla manifestazione e l'apporto dato nel contribuire non solamente a far affermare il BA Film Festival in ambito nazionale e internazionale, ma anche per l'azione costante in sostegno della cultura.
L'edizione 2010 del Baff è stata un'edizione molto particolare che ha visto un ampio coinvolgimento delle scuole ed è approdata persino in carcere. Complessivamente, tra Busto Arsizio, Gallarate, Olgiate Olona, Cassano Magnago e Legnano nella settimana del Festival sono state proposte 23 proiezioni con nove film in concorso. Quasi 6mila gli spettatori che si sono lasciati appassionare dalla "magia del cinema" -come ha detto il presidente del Baff, Gabriele Tosi- e hanno seguito la manifestazione in ogni suo passo.
Alla fine la scelta della giuria è stata non scontata. Una scelta che però ha fatto onore a questa edizione del Baff. Il premio al miglior Film è andato a "East West East" del regista albanese Gjergj Xhuvani; per la miglior Opera Prima è stato premiato Marco Chiarini per "L'uomo fiammifero"; Felice Farina ha vinto la miglior regia per "La fisica dell'acqua" e il premio del miglior attore protagonista è stato assegnato a Massimo Poggio per "Il compleanno" di Marco Filiberti. Il premio alla carriera è andato a F. Murray Abraham.