TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
23/03/2010
Dalla Bcc un nuovo automezzo per Avis Legnano

La Banca di credito cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate donerà all'Avis di Legnano un nuovo Doblò per il trasporto del sangue. L'ha dichiarato il presidente Lidio Clementi durante la cinquantaseiesima assemblea dell'Avis provinciale di Milano, che si è svolta sabato 20 marzo negli spazi dell'auditorium "don Besana", presso la sede Bcc di Busto Garolfo.

«È un piccolo gesto se paragonato a quello dei donatori che ogni giorno danno volontariamente qualcosa di veramente prezioso. Ed è proprio alla loro generosità, oltre alla serietà dell'associazione, che abbiamo pensato quando abbiamo preso questa decisione». Un dono che premia l'attività di un'associazione la cui attività ha ricadute importanti sul sistema sanitario del territorio: le donazioni raccolte dalla sezione legnanese hanno raggiunto le 17.440 unità nel 2009, di cui 14.906 eseguite nella sede di via Girardi, 64 nel centro trasfusionale dell'ospedale di Legnano. Oltre alle donazioni di sangue sono state effettuate 2.419 plasmaferesi e 51 citoaferesi nei reparti dell'ospedale di Legnano.

«Quello tra la nostra banca e l'Avis è un sodalizio che affonda le radici nella storia di due realtà legate da un obiettivo comune -ha proseguito Clementi-: lavorare per lo sviluppo del territorio. Avis è una risorsa preziosa per la nostra comunità, e noi come Bcc siamo sempre stati pronti a supportarne l'attività col massimo impegno e il massimo rispetto. Prova ne sia l'importante contributo offerto da parte nostra alla costruzione della nuova sede della sezione legnanese, e la presenza costante sulle pagine del nostro giornale, la Voce, e nei nostri più importanti eventi, delle campagne di sensibilizzazione alla donazione».

«Siamo molto grati alla Bcc per la sua sensibilità verso il dono del sangue -ha commentato Roberto Stevanin, presidente di Avis Legnano-. Il fatto di ospitare l'assemblea nell'anno in cui sia la nostra sezione, sia il Provinciale di Milano festeggiano il 75esimo anno di attività è un gesto che apprezziamo molto. L'annuncio della donazione di un automezzo ci riempie di gioia: ringrazio la Bcc a nome di tutti i quasi settemila donatori di Avis Legnano».

Durante l'Assemblea, che ha visto riunirsi oltre duecento delegati delle 82 sezioni rappresentate, è stata approvata la bozza del secondo bilancio sociale dell'Avis provinciale ed è stato presentato il nuovo cartone animato, doppiato da personaggi noti dello spettacolo, per propagandare la donazione di sangue nelle scuole. Tanti i progetti in cantiere per il futuro dell'Avis di coordinamento, come ha spiegato il presidente Natale Casati nella sua relazione: «Dovremo migliorare la gestione delle chiamate, la condivisione dei dati per favorire la "tracciabilità" del donatore, e poi continuerà il nostro impegno nelle scuole per diffondere la cultura della donazione tra i giovani».