TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
12/12/2008
Busto Garolfo: dalla banca un Doblò per la Croce Azzurra

La nostra banca ha donato all'associazione bustese un Fiat Doblò attrezzato con pedana mobile; si tratta del secondo mezzo in dotazione alla Croce Azzurra Ticinia in grado di trasportare persone ammalate con difficoltà di deambulazione; complessivamente, l'ottava auto per rispondere in modo sempre più puntuale alle crescenti esigenze che arrivano al gruppo di volontari. «È stata una scelta ben precisa -puntualizza il nostro presidente, Lidio Clementi- Aiutare il mondo del volontariato fa parte del dna della nostra banca. Andare incontro alle esigenze di un territorio, ma soprattutto andare incontro a chi opera a stretto contatto con le persone che hanno bisogno è un obiettivo che la Bcc ha avuto fin dall'inizio. Il concetto di mutualità, che ci ha guidato nei nostri 111 anni di storia, si concretizza anche attraverso questi interventi: occasioni mirate per essere vicini alle famiglie».

Sono sempre di più infatti i servizi che vengono richiesti alla Croce Azzurra Ticinia di Busto Garolfo: i 34 volontari che danno vita alla sezione locale (32 autisti e 2 dedicati all'attività di segreteria e coordinamento) nei soli primi undici mesi del 2008 sono riusciti a fare quasi 2.700 uscite: viaggi di andata e ritorno verso presidi di ospedalieri e di cura. «Le richieste che abbiamo sono sempre molte, ma le persone che volontariamente e senza alcun interesse si mettono a disposizione sono troppo poche», ricordano i volontari della Croce Azzurra. «Un mezzo in più ci permetterà non solamente di potenziare la nostra presenza sul territorio, ma anche di rispondere in modo più adeguato alle richieste di trasporto che ci vengono sottoposte. Il nuovo Doblò però dà anche l'opportunità di ampliare il gruppo di volontari attivi in questo servizio importante e riconosciuto. Ringraziamo la Bcc per il particolare dono che ha voluto fare alla Croce Azzurra Ticinia; un regalo che non ci solamente stimola ad un impegno maggiore, ma va anche a beneficio di tutta la popolazione, in particolare le persone anziane e quelle che hanno problemi nel raggiungere le strutture sanitarie per una visita, un esame o una cura».

Programma inaugurazione

Il nuovo Doblò sarà inaugurato ufficialmente domenica 14 dicembre: alle 11 è prevista la celebrazione della Santa Messa nella chiesa parrocchiale dei S.S. Salvatore e Margherita. Quindi, sul sagrato ci sarà la benedizione del nuovo mezzo. Saranno presenti esponenti dell'amministrazione comunale, della Bcc e delle sezioni della Croce Azzurra Ticinia; l'associazione infatti raccoglie oltre ai volontari di Busto Garolfo, anche quelli di Inveruno, Boffalora Ticino, Marcallo con Casone, San Giorgio su Legnano, Castano Primo, Robecchetto con Induno, Vanzaghello e Villa Cortese.