TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
02/10/2008
Le banche locali salvano l'economia

Essere una banca profondamente radicata sul territorio rappresenta un paracadute contro il rischio del credito. Lo dice il Tredicesimo Rapporto sul sistema Finanziario italiano realizzato dalla Fondazione Rosselli.

Secondo il Rapporto, il radicamento sul territorio e' per una banca lo strumento che permette di gestire al meglio il rischio di credito. Una formula dunque vincente, quella del sistema creditizio italiano: per avere una gestione efficace del rischio di credito, sostiene il Rapporto della Fondazione Rosselli, occorre utilizzare al meglio due tipi di informazione. Quella formale, su cui si basa il modello Basilea 2, e quella informale, che si raccoglie sul territorio. E l'informazione informale, che può essere ottenuta soltanto attraverso una presenza costante e capillare sul territorio, e' l'unica che garantisce la miglior conoscenza della propria clientela.

Dati alla mano, il nostro e' un sistema bancario molto radicato sul territorio: basti pensare che la distanza media tra uno sportello bancario e il cliente e' in Italia pari a 4,1 km, contro i 68 km registrati in Usa. 'Più una banca e' presente sul territorio, più diminuisce la rischiosità', e' il ragionamento di Donato Masciandaro, professore dell'Università Bocconi nonché rappresentate di rilievo del comitato scientifico della Fondazione Rosselli. 'Le banche italiane - ha aggiunto presentando il Rapporto alla stampa - sono più vicine fisicamente ai loro clienti, e questa vicinanza al territorio abbassa il rischio del credito'.

Dello stesso avviso Giampio Bracchi, coordinatore del Rapporto: 'Le realtà vicine al territorio riescono a seguire le imprese anche in momenti di difficoltà'. Ed è proprio questa peculiarietà tutta italiana a limitare, secondo Bracchi, il rischio di ripercussioni nel Belpaese della crisi globale dei mercati: 'I problemi internazionali hanno un riflesso in qualsiasi parte del mondo.

Ma le caratteristiche del nostro sistema bancario fanno sì che il contagio sia da noi molto limitato'. Insomma, ha insistito, 'qualche riflesso ci sarà, ma in proporzioni limitate, visto che la maggior parte delle nostre banche hanno il proprio core business qui in Italia'.

Forte territorialità e presenza capillare sul territorio non significano però solo vantaggi: 'Il rovescio della medaglia - ha osservato a questo proposito Masciandaro - è che essere presenti sul territorio costa. C'e' un oggettivo problema di reddittività che pesa soprattutto sulle banche locali'. Ecco perché, ha concluso Masciandaro, 'la vera sfida è trovare il giusto equilibrio tra presenza territoriale e efficienza'. E la nostra Bcc, numeri alla mano l'ha trovato.