TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
08/09/2008
Mutua Medica Villa Cortese e Bcc: la solidarietà si fa concreta

Da quasi 80 anni sempre in sostegno della salute con la Bcc al suo fianco. La Mutua Medica Ospedaliera è nata con l'esplicita intenzione di fornire l'assistenza sanitaria di un medico a tutte quelle persone che non potevano averla. Con l'istituzione del servizio sanitario nazionale, lo scopo ultimo è venuto meno, ma è rimasto vivo lo spirito: così la Mutua Medica ha iniziato ad erogare servizi, terapie, partendo proprio dalle terapie del dolore. Oggi raccoglie 1.500 titolari di tessera che, contando anche i famigliari, raggiungono la quota dei 3.500 soci assistiti. Durante tutto il 2007, nell'ambulatorio di via San Grato, dove operano il direttore sanitario Michele Olgiati e due massofisioterapiste, sono stati erogati 17.400 trattamenti, che significa una media di 76 prestazioni giornaliere. Per la precisione, sono stati effettuati 1.550 cicli terapeutici (ogni ciclo comprende dieci applicazioni), a cui vanno aggiunte circa 1.300 sedute di massoterapia e 600 terapie inalatorie e termali. Un volume elevato per una realtà che rappresenta sempre più un punto di riferimento per il territorio.
Con un contributo di 5mila euro la Bcc ha deciso di sostenere l'attività della cooperativa: nell'ambulatorio di via San Grato viene data la possibilità agli oltre 3.500 soci assistiti di fare trattamenti e cure mediche, dalla magnetoterapia agli ultrasuoni, dalla laserterapia fino alla radioterapia e alle insufflazioni timpatiche, solo per fare alcuni esempi. «Un'attività importante e particolarmente sentita da chi abita a Villa Cortese e nei comuni limitrofi -precisa il presidente della Bcc, Lidio Clementi- Come banca del territorio abbiamo voluto sostenere una realtà che non solamente è espressione di questo specifico territorio, ma anche fornisce servizi che sono molto vicini alle persone». Il gesto del Credito Cooperativo è stato particolarmente apprezzato dalla Mutua Medica. «Un'espressione di solidarietà per cui ringraziamo la Bcc», dice il presidente della cooperativa di Villa Cortese, Luigi Testa. «Il contributo ci permetterà di elevare i nostri servizi e mantenere quel requisito di mutualità e gratuità che sempre ci ha contraddistinto nel panorama delle attività terapeutiche che svolgiamo».