TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
31/10/2012
Grande affluenza a La Casa in Piazza

Con oltre 3.000 visitatori nei quattro giorni di apertura, la Casa in Piazza - Borsa immobiliare di Varese e provincia - si è confermata un appuntamento fieristico atteso e apprezzato. Organizzata dal 26 al 29 ottobre nella sede della Camera di Commercio di Varese (piazza Monte Grappa), ha visto anche la presenza della nostra Bcc. Secondo i dati degli organizzatori, il ritratto-tipo del visitatore era una coppia giovane, con entrambi i componenti di età compresa fra i 25 e i 40 anni (49% dei casi), in cerca di un trilocale o di una villetta singola (86% dei casi). Una tipologia che conferma le recenti azioni che la nostra banca ha messo in campo per andare incontro alle esigenze del settore. Visto il particolare momento di difficoltà, con Ance Varese, la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate ha infatti studiato una soluzione per il problema "prima casa" che interessa, su tutti, le giovani coppie. L'idea promossa si basa sull'accesso al mutuo attraverso l'affitto: è nato così il progetto "Merito Casa" che propone una formula che sta diventando una delle più utilizzate, quella dell'affitto con riscatto. La nostra Bcc si è posta ancora una volta come partner creditizio privilegiato per gli operatori e per le famiglie per poter guardare al futuro. Il settore immobiliare vuole infatti guardare al futuro e lo fa attraverso due strategie: innanzitutto, la qualità. Come ha dichiarato il presidente della Camera di Commercio di Varese, Renato Scapolan, il mercato varesino è caratterizzato da professionalità, qualità e territorio. Ha detto durante l'inaugurazione: «Vorrei ricordare che qui non si vendono solo immobili, qui si vende la qualità della vita che nella nostra provincia ha un valore aggiunto». In secondo luogo, la legalità. L'edizione 2012 di La Casa in Piazza è stata infatti caratterizzata anche da un importante patto contro l'abusivismo nel settore immobiliare. Il presidente della Camera di Commercio, il comandante provinciale della Guardia di Finanza Antonio Morelli, i rappresentanti delle associazioni di categoria dell'intermediazione immobiliare Anama, Fiaip e Fimaa oltre dagli esponenti di Adiconsum, Federconsumatori e Movimento Consumatori hanno firmato un protocollo di intesa per affermare la legalità in un settore strategico per il rilancio dell'economia del territorio.