TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
19/04/2012
Istituti agrari, la Gara nazionale a Villa Cortese

Si disputerà a Villa Cortese (Mi) l'edizione 2012 della Gara nazionale degli istituti tecnici agrari promossa dal Ministero dell'Istruzione; una manifestazione che vede la nostra Bcc protagonista al fianco dell'istituto superiore Medel. Il 3 e 4 maggio sarà infatti la scuola di Villa Cortese ad ospitare e organizzare l'appuntamento nazionale riservato agli studenti del quarto anno. L'impegno è stato affidato dal Ministero dell'Istruzione un anno fa, quando Martina Colombo, alunna del Mendel, ha vinto l'edizione 2011 della Gara che si è svolta a Imola (Bo). «Siamo molto onorati di questo incarico», commenta il dirigente scolastico del Mendel, Gian Mario Mercante. «Sicuramente un impegno, ma soprattutto un'importante prova per il nostro istituto che ci pone come punto di riferimento nazionale per tutti gli istituti tecnici agrari».
La Gara nazionale è un appuntamento che richiama scuole da tutto lo Stivale e che mette alla prova studenti e corpo docente al fine di valorizzare le eccellenze e diffondere sul territorio una immagine dell'istruzione tecnica adeguata alle nuove realtà emergenti in campo nazionale ed europeo. «Abbiamo avuto per quest'anno 42 adesioni», annuncia Rosa Dello Russo, docente tecnico-pratico di Chimica del Mendel e referente organizzativa della Gara. «Nei due giorni, il 3 e 4 maggio, i migliori studenti delle classi quarte saranno chiamati ad affrontare due prove: il primo giorno la prova scritta per accertare le conoscenze e le capacità di sintesi nelle discipline di Biologia applicata, Chimica agraria, Tecnica di produzione animale, Tecniche di produzione vegetale, Tecnica di gestione aziendale, Topografia ed elementi di costruzioni rurali. Il secondo giorno, la prova pratica si svolgerà nei laboratori per misurare abilità tecniche e competenze nel campo della Chimica agraria, della Biologia applicata e della Tecnica di produzione vegetale».
Accanto alle prove, gli studenti e i loro docenti accompagnatori saranno guidati nella visita di alcuni luoghi caratteristici dal punto di vista produttivo, culturale, turistico del territorio a nord ovest di Milano e del Varesotto per promuovere anche uno scambio di esperienze tra realtà socioculturali diverse.
Accanto al Mendel sono scesi il Comitato genitori, la fondazione Ferrazzi e Cova, diverse realtà e la nostra Bcc. «La scuola di Villa Cortese è un istituto profondamente legato al territorio che ha saputo evolversi nel tempo senza mai rinunciare il collegamento con il mondo del lavoro», premette il presidente della nostra banca, Roberto Scazzosi. Molti sono i punti in comune tra il Mendel e la nostra Bcc, per esempio il territorio di interesse: i quasi 600 alunni che frequentano l'istituto di Villa Cortese arrivano da 70 comuni differenti distribuiti tra la provincia di Milano e il varesotto. Continua Scazzosi: «Con il sostegno alla Gara nazionale, confermiamo il ruolo di banca che guarda al territorio valorizzando quelle manifestazioni che premiano le eccellenze».