TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
13/04/2012
Prevenzione, la Bcc rafforza la collaborazione con la Lilt

«La Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate è molto attenta ai temi della prevenzione. Lo dimostrano le diverse tappe che l'unità mobile della LILT ha fatto a Busto Garolfo e che hanno avuto sempre una grande partecipazione». Con queste parole, Anna Daverio, coordinatrice LILT della sezione di Legnano, ha introdotto l'incontro di giovedì 12 aprile nella sala Don Besana di Busto Garolfo dal titolo "Prevenire è vivere". Una serata che ha non solamente testimoniato la vicinanza della nostra banca all'azione della Lega italiana per la lotta contro i tumori, ma anche l'attenzione che viene data al tema della salute. Organizzato dal Circolo culturale e ricreativo della nostra Bcc (presente il presidente del Ccr Maria Carla Ceriotti) l'incontro ha visto una cinquantina di partecipanti con relatori d'eccezione. Flavio Giranzani, presidente della delegazione di Legnano della LILT, è intervenuto sul tema "La prevenzione oggi in oncologia:alimentazione e stili di vita"; Rosetta Mietto, senologa dell'Istituto Clinico Humanitas Mater Domini di Castellanza ha parlato della "diagnosi precoce dei tumori della mammella", mentre Simona Ghiozzi, medico dermatologo dell'Ospedale San Paolo di Milano, ha affrontato il tema del melanoma, andando ad approfondire il trattamento e la prevenzione. Da tutti è arrivata forte la raccomandazione a non sottovalutare anche i minimi sintomi, ma soprattutto ad avere uno stile di vita sano. Infatti, una corretta alimentazione, basata sulla dieta mediterranea e sul consumo dell'olio extra-vergine d'oliva, lo stop al fumo delle sigarette, per finire con una equilibrata attività fisica sono le "prescrizioni" fondamentali per prevenire l'insorgenza dei tumori. Un'ulteriore arma di difesa nei confronti del cancro è inoltre rappresentata dalla prevenzione secondaria o diagnosi precoce, che si esplica sottoponendosi a controlli periodici preventivi dei tumori della mammella, del collo dell'utero, del colon-retto, della prostata e della cute.