TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
14/10/2013
Sport e solidarietà, concluso il Master di mountain bike
Master Sport e Sports premiazioneNon solo agonismo. Il Master Sport e Sports è anche e soprattutto solidarietà. Valori che la nostra Bcc condivide e che hanno portato a confermare anche per la passata stagione il sostegno al master di mountain bike. Dopo 26 prove che hanno visto la partecipazione di oltre 3mila atleti, sabato 5 ottobre all’oratorio di Orago (Va) si sono celebrate le premiazioni. «Nel nostro Master - ha detto Carmine  Catizzone, anima e mente del Master - ci sono tradizione, passione, altruismo e la convinzione che il progetto che portiamo avanti è serio e dà prova di solidità». Attorno al master si sono raccolte «persone semplici, genuine, che amano la bicicletta intesa come equilibrio, come cammino e, perché no, come fede con o senza un prete per chiacchierare». Alla serata di premiazione, oltre al vice presidente del comitato Acsi di Milano Mario Chiozzi anche la nostra Bcc  con Alessandro Busti, responsabile della filiale di Buguggiate. Sui gradini più alti sono saliti, nelle rispettive categorie: Sartore di Il Ciclista (Primavera 1), Luca Bergamelli dell’Iride Cycling Team (Primavera 2), Daniele Sartore di Il Ciclista (Debuttanti), Moreno Sibilla del Pedale Aronese (Junior), Salvatore Giampà di Battistella (Senior), Davide Bioda di Il Ciclista (Veterani), Vottorio Strobili degli Skorpioni (Gentleman), Giuliano Galaschè degli Albertoni (Super A), Gregorio Sottocorna della Garbagnatese (Super B), Serena Mensa della Rive Rosse (Donne A), Kathrin Ortel dell’Iride (Donne B). Classifica società: prima Il Ciclista, seconda Iride Cycling e terza Albertoni. La serata è stata all’insegna della solidarietà in favore di persone sfortunate come Marco Pentagoni, ragazzo di 14 anni che ha subito l’amputazione di una gamba ed al quale occorre una protesi adeguata.