TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

Comunicati stampa

 
Comunicati stampa
28/09/2015
Busto Arsizio (Va) - Nuovo corso di alta formazione per il settore tessile

La formazione altamente specializzata è la chiave per trovare lavoro e mantenere vivo un settore storico come quello del tessile. Sarà presentato all’Open Day in programma mercoledì 30 settembre, dalle 14.30 alle 17.30, il nuovo corso ITS “Tecnico Superiore per l’innovazione nel settore tessile con applicazioni multisettoriali” che il Centrocot - Centro Tessile Cotoniero e Abbigliamento (piazza S. Anna 2, Busto Arsizio - Va), nell’ambito della fondazione ITS Cosmo - Nuove Tecnologie per il Made in Italy, comparto Moda Calzatura, ha deciso di attivare insieme ad un partenariato di rilievo. Un biennio post diploma dedicato alla formazione di tecnici specializzati nella filiera del tessile per il quale la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate mette a disposizione quattro borse di studio.

«È la risposta a quanto ci chiedono le aziende», osserva Grazia Cerini, direttore generale di Centrocot, realtà unica in Italia a capitale pubblico-privato, punto di riferimento per il tessile italiano e a livello internazionale. «Con 48.590 aziende e 412mila addetti, il tessile è un settore chiave nell’economia nazionale; un settore in costante fermento e che copre uno spettro di azione molto ampio. Le imprese richiedono continuamente figure altamente specializzate per le quali non esistono dei percorsi formativi dedicati».

Il nuovo corso ITS ha come obiettivo la formazione di una figura professionale che possa raccogliere competenze organizzative e gestionali, arrivando così a svolgere diverse attività all’interno di un’azienda tessile orientata all’innovazione: «Dal monitoraggio delle fasi del processo di produzione, alla valutazione e selezione dei materiali e dei prodotti tessili, per arrivare alla gestione del controllo qualità sia del processo sia del prodotto tessile nel rispetto della normativa e con riferimento agli standard di sostenibilità ed eccellenza del Made in Italy», spiega Cerini. È una figura tecnica che potrà anche inserirsi nelle fasi più creative del processo accompagnando la progettazione del prodotto sia dal punto di vista stilistico-grafico, sia tecnico. Il tecnico superiore sarà in grado di operare nel settore tessile tradizionale e nel tessile tecnico, contribuendo al processo di innovazione e muovendosi in un ambiente internazionale.

«Il percorso ITS “Tecnico Superiore per l’innovazione nel settore tessile con applicazioni multisettoriali” risponde a precise esigenze che abbiamo riscontrato nelle imprese del settore - aggiunge il direttore generale di Centrocot -. Volendosi riposizionare su segmenti di prodotto a maggior valore aggiunto, anche al di fuori dell’area tradizionale, le imprese hanno infatti bisogno di figure professionali tecniche altamente specializzate».

Nell’ottica di riaffermare il proprio ruolo di sostegno del territorio, la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate ha voluto intervenire mettendo a disposizione quattro borse di studio. «L’attenzione ai giovani si concretizza in opportunità formative», commenta il presidente della Bcc, Roberto Scazzosi. «Ci poniamo al fianco di una realtà d’eccellenza come il Centrocot che, facendo rete con il territorio, è in grado di dare servizi qualificati alle aziende e formare nuove e innovative professionalità che il mercato del lavoro richiede».

Il corso, organizzato nell’ambito della fondazione Cosmo - Nuove Tecnologie per il Made in Italy comparto Moda e Calzatura, e di durata biennale, è svolto in partnership con importanti brand del tessile italiano tra i quali figurano Missoni, Herno, Dolce&Gabbana e Tessitura di Robecchetto Candiani. Si svolgerà al Centrocot di Busto Arsizio e all’Isis Facchinetti di Castellanza e prevede 2mila ore totali, ripartite tra 600 ore d’aula e 400 di stage in azienda all’anno. Al termine, il superamento degli esami permetterà l’acquisizione del Diploma di Tecnico Superiore riconosciuto a livello europeo (D.P.C.M. 25/07/2008) ed equivalente al V livello europeo (E.Q.F.).

A sostegno dell’iniziativa e della partecipazione degli allievi, hanno a oggi fornito il loro contributo anche: Antonio Aspesi srl; Alfredo Grassi spa; Argar srl Technology; Besani srl; Eleservice srl; Eurojersey spa; Fazzini spa; Gedi Online; Giovanni Clerici & Figli spa; Herno spa; Masa spa Industrie Tessili; Mesdan spa; Officina Lomazzi sas; Rivolta Carmignani spa; Stamperia Olonia srl; T.B.M. spa;Tescom srl; Tiba Tricot srl e Vago spa.

L’Open Day del Centrocot è in programma mercoledì 30 settembre, dalle 14.30 alle 17.30. Con l’occasione sarà possibile acquisire ulteriori informazioni sul corso di alta formazione e visitare i laboratori. La sede di Centrocot è in piazza S. Anna 2 a Busto Arsizio (Va).

Area formazione di Centrocot: formazione@centrocot.it; tel. 0331.696788 - 0331.696789; facebook: Centrocot - formazione tessile. http://www.centrocot.it/ctc/corsiformazione-its.php

centro cotoniero busto arsizio