TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

Comunicati stampa

 
Comunicati stampa
03/04/2017
Busto Garolfo, sei imprese si uniscono per premiare tredici neolaureati

Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, Barni Carlo elettrodomestici, Ensinger, Centro Infissi Rondanini, Tessitura Antonio Colombo e Officina meccanica Gaio insieme per sostenere i giovani

Sei imprese di Busto Garolfo fanno rete per sostenere i giovani. Per il secondo anno, la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate ha fatto rete per i bustesi neolaureati a massimi voti. Insieme con Barni Carlo elettrodomestici, Ensinger, Centro Infissi Rondanini, Tessitura Antonio Colombo e Officina meccanica Gaio, la Bcc ha riconosciuto a 13 laureati di Busto Garolfo un premio di studio. L’assegno è stato consegnato domenica 2 aprile, nell’aula magna delle scuole Caccia di via Correggio, durante la “Festa della scuola” organizzata dall’amministrazione comunale; una manifestazione durante la quale il sindaco Susanna Biondi e l’assessore alla Pubblica istruzione Stefano Carnevali, insieme con la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo Tarra Giuseppa Francone, hanno premiato 22 studenti meritevoli che hanno superato brillantemente l’esame di terza media e 12 neo diplomati a pieni voti.

«Un territorio può crescere solo se ha un capitale intellettuale su cui fare leva. E questi ragazzi danno un valore aggiunto al nostro territorio», ha premesso il presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate Roberto Scazzosi. «Per questo, raccogliendo l’invito del Comune come banca del territorio abbiamo fatto rete con altre cinque imprese di Busto Garolfo per premiare questi studenti che non solamente hanno ottenuto dei risultati importanti nel loro percorso universitario, ma di fatto rappresentano il futuro. Bcc, Barni Carlo elettrodomestici, Ensinger, Centro Infissi Rondanini, Tessitura Antonio Colombo e Officina meccanica Gaio, hanno voluto premiare questi studenti con un piccolo riconoscimento che, speriamo, possa essere loro utile al fine di iniziare una nuova avventura. È l’esempio concreto di una comunità che sostiene le sue eccellenze nella convinzione che la laurea infatti non sia un punto di arrivo, ma di partenza. Ai 13 neolaureati il nostro più sentito in bocca al lupo per il loro futuro».

Gli studenti premiati sono: Alice Binaghi, che ha conseguito la laurea magistrale in Filosofia all’Università Degli Studi Di Pavia; Federica Branca, laurea in Economics, Finance and International Integration all’Università Degli Studi Pavia; Luca Ceriotti laurea in Digital Marketing Management allo Iulm di Milano; Matteo De Paoli laurea in Design & Engineering al Politecnico di Milano; Martina Gadda laurea in Scienze e Tecnologie per l’ambiente e il territorio all’Università degli studi di  Milano - Bicocca; Arianna Garavaglia laurea in Management per l’impresa all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano; Letizia Libassi laurea in Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi dell’Insubria - Varese; Marina Paganini laurea in Lettere Moderne all’Università degli Studi di Milano; Silvia Pinciroli laurea in Giurisprudenza all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano; Michela Pozzi laurea in Grafica all’Accademia di Belle Arti di Brera; Camilla Raimondi laurea in Farmacia all’Università del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro; Alessandro Rea laurea in Scienze Agrarie all’Università degli Studi di Milano; Anna Maria Sartorelli laurea in Ingegneria Gestionale Percorso Healthcare System Management all’Università Carlo Cattaneo - Liuc.