TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

Comunicati stampa

 
Comunicati stampa
10/10/2013
Come vivere serenamente nonostante l'Alzheimer
Venerdì 11 ottobre a Castellanza è in programma "Quando spunta l'arcobaleno", incontro artistico-culturale promosso da Alzheimer Multimedica Onlus, assessorato alla Cultura e sostenuto dalla Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate

È in programma venerdì 11 ottobre alle 21.00 nella biblioteca di Castellanza (Piazza Castegnate, 2 bis) "Quando spunta l'arcobaleno", incontro organizzato dall'associazione Alzheimer Multimedica onlus, dall'assessorato alla Cultura del Comune di Castellanza e con il supporto della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. «Abbiamo pensato un incontro informale dal taglio artistico-culturale per parlare e riflettere su un problema largamente diffuso -spiega la curatrice Elena De Dionigi-; vogliamo stimolare una riflessione per comprendere la patologia, ma anche condividere dubbi e suggerire soluzioni per una vita più serena nonostante l'Alzheimer. Per questo alterniamo gli interventi degli esperti, i medici, con contributi musicali nella cornice di una mostra di lavori del laboratorio di arte terapia: quello che la parola non può più esprimere, si può trasmettere con altri linguaggi».

Gli interventi "medici" saranno dei dottori Massimo Franceschi - Primario Neurologia MultiMedica di Castellanza, Marta Zuffi - Neurologa MultiMedica e Presidente ONLUS, Stefania Castiglioni - Psicologa MultiMedica; Eleonora Secchi parlerà, invece dell'arteterapia e dei suoi effetti sui malati; la colonna sonora della serata sarà quella della giovane band, Bat Upstairs.

«Le iniziative legate alla sanità sono una voce importante nell'attività di sostegno che la Bcc svolge a supporto del territorio -afferma Roberto Scazzosi, presidente Bcc Busto Garolfo e Buguggiate-; come banca locale, vicina ai bisogni espressi dalle comunità in cui operiamo, ci sembra importante contribuire a incontri come questo che si occupano del bene primario per eccellenza, la salute».