TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

Comunicati stampa

 
Comunicati stampa
20/11/2013
24 novembre Legnano, agli Aperitivi in concerto
Domenica alle 11.00 sul palco della sala Ratti salirà il giovane talento francese del pianoforte finalista al concorso Chopin di Varsavia. Ingresso libero.

Terzo appuntamento domenica 24 novembre alle 11.00 in sala Ratti a Legnano con gli Aperitivi in concerto. Sul palco salirà François Dumont, il giovane pianista francese che è stato finalista al concorso Chopin di Varsavia. Il programma abbraccia pagine pianistiche che vanno dal classicismo della sonata n. 8 di Mozart al romanticismo della sonata n.3 di Chopin alla suite Estampes, che Debussy compose nel 1903. Gli Aperitivi in concerto, a ingresso gratuito, sono organizzati dall'Amministrazione comunale di Legnano, dall'Orchestra da camera F.J. Haydn e con il supporto della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate.

Programma

roW. A. Mozart
Sonata n. 8 in la minore K 310
C. Debussy
Estampes
F. Chopin
Sonata n. 3 in si minore op. 58

François Dumont - pianoforte
dumontNato nel 1985, François è stato ammesso all'età di 14 anni al Conservatoire National Supérieur de Musique di Parigi nella classe di Bruno Rigutto. Ha ottenuto riconoscimenti in varie competizioni, tra cui l'International Chopin Competition in Varsavia, Concours Reine-Elisabeth a Bruxelles, Concours Clara Haskil in Svizzera, Hamamatsu in Giappone, Piano Masters a Montecarlo, "Top of the world competition" in Norvegia e il Concorso Internazionale di Cleveland, in cui ha vinto anche il Premio Chopin e il Premio Speciale per la musica francese. Nel 2011 è stato nominato per le Victoires de la Musique in Francia come "Rivelazione dell'anno". Nel 2012 ha ricevuto il Premio della critica musicale francese. Nel 2011 ha suonato al Kennedy Center di Washington e a San Pietroburgo il primo Concerto di Ciaikovski. Nel marzo 2012 ha eseguito un recital al Teatro Hermitage con opere di Ravel e Debussy. François Dumont ha suonato con l'Orchestre Philharmonique di Montecarlo, la Fortworth Symphony e la Cleveland Philharmonic negli Stati Uniti, l'Orchestre National de Belgique, l'Orchestra Philharmonica di Varsavia, l'Orchestra Philharmonica di Cracovia, l'Orchestre de chambre de Lausanne, l'Orchestre de Cannes, l'Orchestre Philharmonique de Nice, Tokyo Symphony, l'Orchestra Sinfonica di Liepaja in Lettonia, l'Orchestra Philharmonica di Wuhan in Cina. Come camerista, suona con il violoncellista Henri Demarquette, il violinista Augustin Dumay, la violista Tabea Zimmerman, il Quatuor Debussy, il Quatuor Voce e il Talich Quartet. Dumont è il pianista del Trio Elégiaque, con Virginie Constant e Julien Szulman. Il primo Cd del Trio Elégiaque, con opere di Messiaen e Dusapin, ha ottenuto il Diapason d'Or.