TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

News

 
Comunicati CCR
24/04/2014
Ravenna e Delta del Po

Ravenna SanvitaleScrigno d’arte, di storia e di cultura, Ravenna è una città di origini antiche con un passato glorioso e la meta dell’uscita che il Circolo Culturale e Ricreativo della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate propone per venerdì 2 e sabato 3 maggio. Designata per ben tre volte capitale - nelle ultime fasi dell'Impero Romano d'Occidente (402-403), durante il regno dei Goti sotto Teoderico (493-526) e infine, sotto il dominio bizantino (553 - 751) – Ravenna è oggi la città più grande della Romagna e la seconda in Italia per estensione, arrivando fino al litorale adriatico con i suoi nove lidi.
Conserva preziosi mosaici custoditi nei suoi antichi edifici paleocristiani e bizantini. Otto di questi monumenti sono stati inseriti nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'Unesco per il loro valore universale e per l'unicità e la maestria della loro arte musiva: il Mausoleo di Galla Placidia, il Battistero degli Ortodossi, il Battistero degli Ariani, la Basilica di Sant'Apollinare Nuovo, la Cappella di Sant'Andrea, il Mausoleo di Teoderico, la Basilica di San Vitale e la Basilica di Sant'Apollinare in Classe. Accanto a questi, siti di interesse artistico e archeologico contribuiscono alla ricostruzione dell'antica storia della città, come la Domus dei Tappeti di Pietra e l'Area del Parco Archeologico di Classe.
Il programma delle due giorni prevede già nella giornata di venerdì 2 maggio la visita guidata della città. Attraverso la visita della basilica di San Vitale, il Mausoleo di Galla Placidia e la Basilica di Sant’Apollinare Nuovo, si avrà la possibilità di ammirare lo splendore dei tesori di origine romana, paleocristiana e bizantina che la città di Ravenna custodisce. Una gradevole passeggiata nel centro storico pedonale porterà alla visita della Tomba di Dante e oltre alla Basilica di Sant’Apollinare si potranno ammirare la Chiesa di San Vitale con i celeberrimi mosaici raffiguranti l’imperatore bizantino Giustiniano e la Moglie Teodora, lo splendido Mausoleo di Galla Placidia e il Battistero neoniano. Al termine della visita sistemazione in Hotel, cena e pernottamento. La giornata di sabato 3 maggio è invece dedicata alla visita del delta del Po: dal porto di Porto Garibaldi, ridente località balneare nota per il porto turistico e per la flotta peschereccia, è prevista la navigazione lungo tutta la costa comacchiese fino a giungere nel Delta del Po. Si visiterà l’isola dell’Amore dove sorge il faro per inoltrarsi tra i canneti della foce del Po dove osservare i numerosi uccelli acquatici che vi trovano rifugio. Al termine visita guidata a Comacchio con passeggiata lungo le vie più suggestive del centro storico ancora oggi attraversate da canali. Al termine percorso, visita all’interno del Museo della Nave Romana, ingresso e visita alla Manifattura dei Marinati, antico stabilimento utilizzato per la produzione dell’anguilla marinata.

Programma
2 maggio:
partenza ore 7.00 sede Bcc Buguggiate;
partenza ore 7.30 sede Bcc Busto Garolfo;
arrivo a Ravenna previsto per le 10.30. Incontro con la guida e visita della Basilica di S. Apollinare in Classe;
pranzo in ristorante.

3 maggio:
Prima colazione in hotel, partenza per Porto Garibaldi;
minicrociera lungo la Costa sino all’Isola dell’Amore con pranzo a bordo;
partenza per il rientro a Busto Garolfo. Arrivo previsto in serata.

Quota di partecipazione
Soci CCR – 270 euro
Clienti e soci BCC – 290 euro
supplemento camera singola – 30euro

La quota comprende: viaggio in pullman, hotel 4 stelle a Ravenna in trattamento di pernottamento e prima colazione, cena e pranzi con bevande incluse, navigazione delta del Po con pranzo a bordo, visite guidate di Ravenna e Comacchio con ingressi inclusi, assicurazione.

Per informazioni, prenotazioni e conferme, è possibile rivolgersi ogni giovedì dalle 21 alle 22 alla sede del CCR in via Busto Arsizio 23, Sala Don Besana, a Busto Garolfo (tel/fax 0331 560211 - email: ccrbustobuguggiate@alice.it).