TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

News

 
Comunicati CCR
27/05/2014
Il sesto concorso fotografico punta l’obiettivo sull’archeologia industriale

locandina concorso fotografico 2014L’archeologia industriale dell’Altomilanese e del Varesotto è al centro del nuovo concorso fotografico della nostra Bcc. La sesta edizione dell’iniziativa fa infatti focus sugli edifici che raccontano la storia del nostro territorio, complessi produttivi realizzati per lo più nel XIX e nel XX secolo che nel tempo hanno mantenuto un loro fascino. Alcune sono cattedrali abbandonate, altre conservano ancora attività produttive, altre ancora hanno trovato nuova vita grazie a corposi interventi di recupero.
«Il nostro territorio conserva molte testimonianze di questo tipo che hanno grande valore storico; alcune sono anche di riconosciuto pregio architettonico», premette il presidente della nostra banca, Roberto Scazzosi. «Guardiamo soltanto agli edifici industriali liberty che si trovano a Varese, ma anche al Cotonificio Bustese di Busto Arsizio che oggi ospita il Museo del Tessile, oppure alla Manifattura di Legnano che proprio l’anno scorso è stata oggetto di una giornata del Fai. Sono testimonianze di un passato importante che, come banca locale, ci spingono a guardare avanti con rinnovato impegno al fianco del nostro territorio».
Altomilanese e Varesotto custodiscono numerose testimonianze di archeologia industriale perché hanno visto crescere e svilupparsi un’importante storia industriale. «Gli spunti per una bella fotografia non mancano di certo», aggiunge Maria Carla Ceriotti, presidente del Circolo Culturale e Ricreativo (Ccr) della Bcc che cura l’organizzazione del concorso fotografico. «Accanto alla sezione a colori sull’archeologia industriale, il concorso prevede anche una sezione per gli scatti in bianco e nero: qui non abbiamo voluto indicare un tema particolare, ma comunque è necessario che le fotografie abbiamo come soggetto il territorio dove opera la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate».

Per partecipare
Il concorso è gratuito e aperto a tutti. Due le sezioni previste: quella per foto a colori a tema “Archeologia industriale dell’Altomilanese e Varesotto” e quella per foto in bianco e nero a tema libero purché scattate nell’area di operatività della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate.
Ogni autore può partecipare con un massimo di quattro fotografie a colori e quattro in bianco e nero; le foto devono essere presentate sia in formato cartaceo (stampa 20 x 30 cm) con sul retro riportati il numero progressivo, il titolo, il luogo, la data, oltre al nome e cognome dell’autore, sia in formato digitale (jpg) in risoluzione 300 dpi su cd o chiavetta usb. I materiali possono essere consegnati a mano nelle filiali della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate oppure inviati a “Concorso fotografico - Circolo Culturale, Bcc Busto Garolfo e Buguggiate, via Manzoni 50, 20020 Busto Garolfo (Mi)”. Le opere devono pervenire entro e non oltre il prossimo 11 settembre.
Sono previsti premi nelle due sezioni per i primi tre classificati; saranno inoltre riconosciuti premi speciali per la miglior fotografia ai soci Ccr, ai soci Bcc e ai ragazzi sino a 16 anni; per le dieci migliori opere segnalate dalla giuria sono previsti abbonamenti a riviste di fotografia. La premiazione, con la mostra delle opere ammesse, è in programma sabato 11 ottobre 2014 nell’auditorium Don Besana a Busto Garolfo.

Scarica regolamento e scheda di adesione