TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

News

 
Comunicati CCR
31/10/2014
Letizia Battaglia, vera fotografa siciliana
Venerdì 7 novembre incontro dedicato alla “fotografa della mafia”

Alla fotografa Letizia Battaglia è dedicato l’incontro in programma venerdì 7 novembre a Busto Garolfo organizzato dal Circolo Culturale e Ricreativo della Bcc e dal circolo fotografico Chiarioscuro. Chiamata la “fotografa della mafia” e diventata famosa per gli scatti crudi e in bianco e nero, Battaglia la prima donna a documentare fotograficamente i delitti di mafia avvenuti nella “sua” Palermo. Classe 1935, ha iniziato la sua carriera nel 1969 lavorando per il giornale palermitano L’Ora per arrivare a diventare un fotografo di caratura e fama internazionale. Protagonista degli Anni di Piombo nella Milano del 1970, la sua attività si è però concentrata sulla sua città raccontando per immagini – sempre un vivido e nitido bianco e nero – una Palermo ricca di contraddizioni attraverso i suoi quartieri, le sue feste, le strade, i lutti e i volti del potere. E trasformando le fotografie in impegno per gli ideali di libertà e giustizia. Ha esposto in Italia, nei Paesi dell’Est, Francia (Centre Pompidou, Parigi), America, Brasile, Svizzera, Canada. Da pochi mesi si è chiusa la sua mostra “Breaking the Code of Silence” a Liverpool in Inghilterra.
La figura e l’opera di Letizia Battagli saranno presentati da Dario Ferè, critico e appassionato di arte e fotografia, attraverso la visualizzazione dei suoi scatti più significativi.
L’incontro si svolge nell’auditorium Don Besana della Bcc, in via Manzoni 50 a Busto Garolfo. Inizio alle 21, ingresso libero.

letizia battaglia fotografa