TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

News

 
Comunicati CCR
22/04/2016
CCR, l’assemblea rilancia l’operatività
Approvato all’unanimità il bilancio dell’associazione della nostra Bcc. Presente anche il presidente della banca Scazzosi

Quasi 50 iniziative organizzate che sono arrivate a coinvolgere nel complesso oltre 4.000 persone e una compagine sociale che nel complesso arriva a sfiorare i 400 iscritti. Sono i numeri del 2015 del Circolo Culturale e Ricreativo della nostra Bcc che domenica 17 aprile si è riunito in assemblea. Al tradizionale appuntamento dell’associazione è intervenuto anche il presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate Roberto Scazzosi, confermando così la fiducia che c’è tra la nostra banca e il suo “braccio operativo”. Secondo l’ordine del giorno, i soci del CCR hanno approvato all’unanimità il bilancio consuntivo dell’anno scorso e il bilancio preventivo del 2016, rilanciando a tutti gli effetti l’operatività del Circolo Culturale.
«Ringrazio il presidente della Bcc Roberto Scazzosi: la sua presenza qui oggi, oltre che a diverse nostre iniziative, è la testimonianza concreta della condivisione di valori e della vicinanza tra la banca e l’associazione», ha esordito nel suo intervento il presidente del CCR Maria Carla Ceriotti presente in assemblea con tutto il direttivo. «Il successo di partecipazione riscontrato dalle molte iniziative che abbiamo proposto è per noi motivo di orgoglio e di stimolo a fare ancora meglio. Un grazie sentito a tutti i nostri soci che hanno risposto sempre con estrema attenzione. Credo che questo possa essere letto come un segnale tangibile di condivisione dello spirito e delle finalità della nostra associazione». Ha proseguito: «Come CCR abbiamo cercato di creare e promuovere cultura quale strumento per crescere e far crescere. Nel nostro piccolo vogliamo essere un volano per arricchire culturalmente il territorio, le sue famiglie, i suoi giovani e i suoi anziani. La voglia di fare, di stare insieme e di collaborare ha permesso al CCR di confermarsi lo strumento per trasmettere al territorio i valori di mutualità, socialità e cooperazione caratteristici della nostra Bcc. Il lavoro svolto dal direttivo è stato corale. A ciascun componente va il mio personale e sentito ringraziamento per lo spirito di disponibilità e di servizio con cui ha affrontato l’impegno».
E gli impegni per il 2016 non mancano. Nei primi mesi di quest’anno il CCR si è reso protagonista con iniziative dedicate al tema della salute, come il passaggio a Busto Garolfo dell’unità mobile della Lilt e la serata alla Scala di Milano dell’8 aprile in favore della Lega Tumori, di visite artistiche (basilica di San’Ambrogio e chiesa di San Maurizio a Milano) e spettacoli (il Carnevale all’Arimboldi). Tra gli appuntamenti più prossimi, la tre giorni (23, 24 e 25 aprile) a Trieste e l’uscita del 14 maggio a Torino per visitare il Museo Egizio.