TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

News

 
Comunicati CCR
26/05/2016
Un giorno nella “bassa” dai Farnese a Don Camillo

Sabato 18 giugno uscita a Colorno per ammirare la Reggia Ducale e a Brescello, il paese dove furono girati i film di Don Camillo e Peppone

Una giornata nella “bassa”. Così viene chiamata la zona pianeggiante che accompagna il Po verso la foce. Una definizione che è molto sentita in terra emiliana, tra le province di Reggio Emilia e Parma. Per sabato 18 giugno, il Circolo Culturale e Ricreativo propone una gita a Colorno e Brescello. La prima è una cittadina in provincia di Parma nota per lo splendido palazzo ducale - in seguito chiamato Reggia Ducale; il secondo è un piccolo Comune diventato famoso per i film con Don Camillo e Peppone, personaggi usciti dalla penna di Giovannino Guareschi e interpretati da Fernandel e Gino Cervi.
Il programma prevede nella mattinata la visita guidata della Reggia di Colorno, un’elegante e monumentale struttura architettonica, con oltre 400 sale, corti e cortili, costruita agli inizi del XVIII secolo dal duca Francesco Farnese sui resti della rocca di Colorno (1300). Circondata da un meraviglioso giardino alla francese, è stata abitata dai Sanseverino, dai Farnese, dai Borbone e da Maria Luigia d’Austria. Affascinanti sono gli appartamenti del Duca e della Duchessa e la Sala Grande, l’appartamento nuovo del Duca Ferdinando e l’Osservatorio Astronomico. Accanto sorge la neoclassica Cappella di San Liborio, un raro esempio di perfetta integrazione tra struttura architettonica, ornamentazione e arredo. All’interno si trova l’organo Serassi, una macchina monumentale, sia sotto il profilo delle dimensioni, sia sotto quello delle caratteristiche strutturali con 2.898 canne di stagno, distribuite fra 68 comandi ed alimentate da 8 mantici.
Dopo il pranzo in ristorante e la visita alla Casa del Culatello, sarà il turno di Brescello, meta artistica di Colorno, ma non meno suggestiva. Qui sono stati girati dal 1955 al 1965 cinque film di Don Camillo e Peppone. Oltre al museo dedicato ai protagonisti, si possono ammirare i vari luoghi dei film: dalla chiesa alla piazza, dove sono state collocate due statue in bronzo, ognuna nella metà della piazza che gli si addice, ritraenti Don Camillo e Peppone nell’atto di salutarsi vicendevolmente. Nel museo sono custoditi oltre che le locandine e gli abiti scenici originali dei film, anche gli oggetti usati per le riprese: la moto, le biciclette, l’ufficio di Peppone. Per ricordare l’episodio nel film del 1955, nella piazza adiacente al Museo è posizionato un carro armato M26 Pershing.

PROGRAMMA:
Ritrovo dei partecipanti
ore 7,30 davanti alla sede BCC di Buguggiate
ore 8,00 davanti alla sede BCC di Busto Garolfo

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:
Soci e aggregati CCR: 75 euro
Non soci: 80 euro

Iscrizioni entro il 3 giugno per soci e aggregati CCR. Dopo questa data le iscrizioni saranno aperte anche ai non soci. Posti disponibili: 50.
Per informazioni, prenotazioni e conferme, è possibile rivolgersi ogni giovedì dalle 21 alle 22 alla sede del CCR in via Busto Arsizio 23, Sala Don Besana, a Busto Garolfo (tel/fax 0331 560211 - email: ccrbustobuguggiate@alice.it).

Scarica il modulo di iscrizione.