TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

News

 
Comunicati CCR
11/07/2016
Da Casalzuigno all’eremo di Santa Caterina
Il lago Maggiore al centro dell’uscita organizzata per sabato 6 agosto. Iscrizioni entro il 30 luglio
La tradizionale gita sul lago che il CCR propone nel mese di agosto diventa quest’anno l’occasione per andare alla scoperta di due importanti gioielli lombardi della provincia di Varese. Sabato 6 agosto viene proposta la visita di Villa Della Porta Bozzolo a Casalzuigno e dell’eremo di Santa Caterina del Sasso a Leggiuno. Una mezza giornata che si concluderà con una escursione in battello sul lago maggiore e la cena.
Prima tappa dell’uscita è Casalzuigno: qui si trova una delle ville più belle di tutta la zona. Villa Della Porta Bozzolo rappresenta infatti un notevole esempio di architettura nobiliare che nel corso degli anni è stata arricchita. Costruita nella seconda metà del Cinquecento dal nobile notaio Giroldino Della Porta, all’inizio del Settecento la villa ha visto una delle sue più importanti trasformazioni per iniziativa di Gianca Angelo III Della Porta che, in occasione delle sue nozze nel 1711 con Isabella, figlia del conte Giorgio Giulini, ha voluto la costruzione dello splendido giardino barocco che caratterizza l’intero complesso. Opera dell’architetto Antonio Maria Porrani, il giardino si articola, con scelta insolita, lungo un asse principale parallelo alla facciata della villa che risale la vicina collina attraverso quattro terrazzamenti ornati da balaustre e statue in pietra di Viggiù e collegati da un’elegante scalinata che raggiunge il cosiddetto “teatro”, una vasta e scenografica area verde punteggiata da cipressi e impreziosita da un fontanile. Nel 1989 la villa è stata donata al FAI che,m dopo un intervento di restauro l’ha aperta al pubblico.
Ciò che caratterizza maggiormente l’eremo di Santa Caterina del Sasso è invece la sua posizione a strapiombo sul lago Maggiore; un posto dove arte e storia si integrano splendidamente in un quadro naturale dei più suggestivi. Fondato da Alberto Besozzi, un ricco mercante della zona votatosi alla santità, attorno al 1170, nel 1334 divenne una canonica. Nel 1379 subentrarono gli eremitani di S. Ambrogio ad Nemus di Milano che portarono l’Eremo al suo massimo splendore. Nel 1649 arrivarono da ultimo i Carmelitani riformati di Mantova. Oggi l’eremo è di proprietà della Provincia di Varese ed è abitato da Oblati Benedettini.
Prima della cena, prevista in un ristorante in riva al Lago a Leggiuno, è prevista una navigazione sul Lago. Rientro in tarda serata in autobus.

Programma
Partenza da Busto Garolfo - sede BCC:ore 13,00
Partenza da Buguggiate - sede BCC: ore 13,45
Visita della Villa Della Porta Bozzolo a Casalzuigno
Visita dell’eremo di Santa Caterina a Leggiuno
Navigazione sul Lago Maggiore
Cena

Quota di partecipazione:
soci CCR e aggregati: 65 euro
soci BCC e clienti: 70 euro

Iscrizioni entro il 30 luglio compilando l’apposito modulo fino ad esaurimento posti disponibili.
Per informazioni, prenotazioni e conferme, è possibile rivolgersi ogni giovedì dalle 21 alle 22 alla sede del CCR in via Busto Arsizio 23, Sala Don Besana, a Busto Garolfo (tel/fax 0331 560211 - email: ccrbustobuguggiate@alice.it).