TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

News

 
Comunicati CCR
01/08/2016
Burraco, passione contagiosa
Le coppie Paganini-Castoldi e Ferrario-Panzarea vincono a pari merito la prima edizione del torneo amatoriale organizzato dal CCR

Un primo posto a pari merito: Franca Paganini in copia con Marino Castoldi e Carla Ferrario in coppia con Gaetano Panzarea hanno vinto la prima edizione del torneo amatoriale di burraco organizzato dal Circolo Culturale e Ricreativo della Bcc. Al terzo posto, la coppia composta da Carla Re Cecconi e Giovanni Sartorelli. Giovedì 28 luglio nella sala Don Besana della nostra Bcc, ben 14 coppie si sono misurate sul “tavolo verde” sancendo il tutto esaurito per la prima edizione del torneo. Dopo aver proposto un corso per imparare a giocare e aver organizzato una serie di serate di allenamento, il CCR ha voluto mettere alla prova tutti gli appassionati di burraco in una prima competizione amatoriale. Il risultato è stato sorprendente: la “febbre” da burraco ha contagiato anche i soci del Circolo Culturale e Ricreativo.
Gioco a carte che proviene dall’America Latina, il Burraco ha trovato in Italia una grandissima diffusione. La passione è partita dalle regioni del Sud intorno agli anno Ottanta per arrivare oggi a coinvolgere l’intero stivale. Simile alla Canasta, il Burraco ha come scopo quello di calare gruppi di carte dello stesso seme e valore sequenziale (chiamate “sequenze”), oppure stesso valore e seme diverso (chiamate “combinazioni”), fino al raggiungimento di 7 o più carte chiamate “Burrachi”.