TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

News

 
Comunicati CCR
05/03/2018
Il direttivo del CCR nel segno della continuità

Maria Carla Ceriotti confermata presidenze. La vicepresidenza a Vittorio Canziani

Dopo i segnali di continuità emersi dall’assemblea del 25 febbraio scorso, anche il direttivo del Circolo Culturale e Ricreativo prosegue sulla strada tracciata. La rose dei nove eletti ha indicato nella prima riunione della scorsa settimana le cariche del CCR per il prossimo triennio 2018-2020. Maria Carla Ceriotti è stata riconfermata alla carica di presidente dell’associazione. Al suo fianco c’è Alessandro Monti nel ruolo di vicepresidente. Ancora conferme per le cariche di tesoriere e segretario per quali sono stati indicati rispettivamente i nomi di Silvano Caglio e Luigia Clementi. Completano il direttivo del CCR: Vittorio Canziani, Battista Cova, Giuseppe De Privitellio, Ezio Raimondi e Giovanni Sartorelli. Nessuna variazione anche tra i garanti contabili: Maurizio Crespi è stato confermato alla presidenza del collegio composto da Bruno Restelli e Giovanni Rossino.

«La fiducia che è stata rinnovata è il segno del buon lavoro che come gruppo abbiamo fatto», ha commentato Ceriotti. «Il primo ringraziamento è per Vittorio Canziani per l’impegno e la collaborazione. Dopo dieci anni, lascia la vicepresidenza ma rimane nel direttivo. Ringrazio al contempo Alessandro Monti per la disponibilità data. Grazie anche a tutto il consiglio per la fiducia che ha riposto in questo direttivo».

L’attività del CCR riprende con una serie di appuntamenti. Già domenica 25 marzo la programmazione si arricchisce di una novità: la prima corsa/camminata della Lilt che è stata organizzata dalla delegazione di Legnano della lega Italiana per la Lotta contro i Tumori con la collaborazione della nostra Bcc e del CCR. Con partenza e arrivo al Castello di Legnano, 3 km per sostenere la Lilt. Il 7 aprile viene proposta l’uscita a Genova per la mostra dedicata a Picasso con visita al borgo di Boccadasse. Ai primi di giugno è in programma il tour in Uzbekistan.