TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

News

 
25/03/2013
Domenica 7 aprile, il CCR in assemblea

È stata convocata domenica 7 aprile, alle 10.30, nella sala Don Besana della Bcc a Busto Garolfo l'assemblea ordinaria dei soci del Circolo Culturale e Ricreativo - CCR della Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate. All'ordine del giorno sono previsti: l'approvazione del consuntivo del 2012, la presentazione del programma delle iniziative previsto nel 2013 e alcune comunicazioni della presidenza.
Si tratta di un appuntamento fondamentale per il buon funzionamento dell'associazione che vuole coinvolgere tutti gli iscritti. Aderire al Circolo culturale e ricreativo della Bcc non è solamente condividere i valori della Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate e partecipare alle iniziative che vengono di volta in volta organizzate, ma anche essere protagonisti dell'azione del Circolo partecipando a momenti istituzionali come quello dell'assemblea.
È possibile partecipare direttamente; in caso di impossibilità viene data la facoltà di utilizzare la delega affidando il proprio voto ad un altro socio effettivo del Ccr. Hanno diritto al voto tutti i soci iscritti al 31 marzo 2013. Il consiglio direttivo del CCR ricorda che l'adesione per l'anno 2013 viene automaticamente rinnovata a tutti i soci iscritti al 31 dicembre 2012, salvo disdetta scritta presentata entro il 31 marzo 2013. La quota di iscrizione per il 2013 è rimasta invariata.

Convocazione assemblea ordinaria

Domenica 7 aprile 2013, ore 10.30
nella sala "Don Besana" della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate
Via Busto Arsizio, 23 - Busto Garolfo

Ordine del giorno
1 - Comunicazione della Presidenza
2 - Lettura e Approvazione rendicontazione consuntivo anno 2012
3 - Presentazione attività anno 2013
4 - Varie ed eventuali.

Nota: chi fosse impossibilitato a partecipare può utilizzare la delega di voto compilando il modulo sottostante. A norma di Statuto, ogni Socio non può rappresentare più di due soci effettivi (art. 9).