TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

News

 
12/05/2010
Il Concerto di Primavera della corale Santa Cecilia

Il benvenuto alla primavera viene dato in musica. È in programma sabato 15 maggio a Busto Garolfo il "Concerto di primavera", appuntamento organizzato dal CCR - associazione Circolo Culturale e Ricreativo - della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate con il patrocinio del Comune. Una proposta che vede protagonista la corale parrocchiale Santa Cecilia diretta dal maestro Vincent Péron. Il gruppo canoro, che opera in paese da quasi 70 anni, sarà accompagnato da Dario Fasci al pianoforte e da Maurizio Pullano alla viola nell'esecuzione di alcuni tra i brani più conosciuti della musica sacra e non. Il repertorio spazia dal "Salve, o Vergine Maria" di Gioachino Rossini per arrivare ai brani verdiani "O Signore dal tetto natio" e "Le fosche notturne" tratti da "I Lombardi alla prima crociata" e "Il Trovatore", passando dal famosissimo "Va Pensiero" del Nabucco. Il programma comprende anche brani di Chopin, Haydn, Mozart, Franck, Ravel e Faurè per concludersi con l'Ave Maria di Astor Piazzolla e il "Requiem" e il "Coro a bocca chiusa" dalla Madama Butterfly di Giacomo Puccini.
«È un appuntamento che vogliamo offrire al'intera comunità di Busto Garolfo -premette Maria Carla Ceriotti, presidente del CCR- nell'intento di proporre la nostra associazione come motore3 di iniziative dedicate al territorio per valorizzare i momenti, le persone; ma soprattutto per creare quel volano di cultura che può farci crescere».
Il "Concerto di Primavera" si svolge all'auditorium Don Besana della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, in Manzoni 50. L'inizio è previsto alle 21; l'ingresso è libero.


Concerto di Primavera
PROGRAMMA

G. Rossini (1792-1868)
Salve, o Vergine Maria

G. Verdi (1813-1901)
O Signore, dal tetto natìo - I Lombardi
Vedi! Le fosche notturne - Il trovatore
La Vergine degli angeli - La forza del destino
Va' pensiero - Nabucco

F. Chopin (1810-1849)
Scherzo n.2 op. 31 in sib minore

M. Haydn (1737-1806)
Tristis est anima mea

W.A. Mozart (1756-1791)
V'amo di core K. 348

Intervallo

M. Ravel (1875-1937)
Pavane pour une infante défunte - viola e pianoforte

C. Franck (1822-1890)
Panis angelicus

C. Saint-Saens (1835-1921)
O Salutaris - Messa op. 4

G. Fauré (1845-1924)
Après un rêve - viola e pianoforte

G. Puccini (1858-1924)
Requiem

A. Piazzolla (1921-1992)
Ave Maria - viola e pianoforte

G. Puccini (1858-1924)
Coro a bocca chiusa - Madama Butterfly

Corale parrocchiale Santa Cecilia
Vincent Péron, direzione e pianoforte
Dario Fasci, pianoforte
Maurizio Pullano, Viola

Mariella Pinciroli, presentazione


Corale parrocchiale Santa Cecilia Busto Garolfo
La Corale Parrocchiale Santa Cecilia ha per scopo di animare e sostenere le diverse celebrazioni religiose della Parrocchia, nelle festività più importanti dell'anno liturgico, (messe solenni, matrimoni...) cercando di aiutare la nostra comunità di fede a pregare. Ha pur anche l'obiettivo di promuovere e sostenere iniziative culturali, ricreative ed incontri comunitari, di diffondere e proporre la pratica della musica corale e strumentale. La nascita della Corale si colloca negli anni 1940‐45 grazie a Don Pietro Ceppi che forma un insieme vocale composto da soli uomini. Successivamente Don Guido Croci allarga il gruppo con due cori divisi, maschile e femminile. La fusione tra i due cori avvenne negli anni 50'. Per numerosi anni è diretta da Don Cherubino Tornaghi, che lascerà a tutti una straordinaria impronta attraverso il suo amore per la musica e lo sviluppo del repertorio. Negli anni 70' fino agli anni 90' la corale è diretta dal Maestro Claudio Amoni. La corale partecipa allora a diverse manifestazioni per corali della zona del decanato di Legnano. Negli anni 90 fino al 2006 la corale è diretta dal Maestro Stefano Bottini. Sotto la sua direzione è chiamata a cantare in diverse situazioni, tra cui l'inaugurazione della nuova chiesa di Novate Milanese, la festa e il restauro dell'organo di Villa Cortese, uno spettacolo per il 250° anniversario della nascita di Mozart e concerti Natalizi. Attualmente è diretta dal Maestro Vincent Péron. Dal 2007 la corale si unisce ogni anno al Corpo musicale Santa Cecilia di Busto Garolfo sotto la direzione del Maestro Fulvio Clementi, per animare la messa in onore di Santa Cecilia patrona dei musicisti. Nel 2008, partecipa alla festa del Bustese dell'anno e parte in Francia per animare una messa nella cappella dell'ospedale pubblico Charles Foix a Parigi. La Corale riceve il sostegno della Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo.

Vincent Péron, direzione e pianoforte
Vincent Péron vince il Diploma di fine studi con Laude in organo al Conservatorio Nazionale di Angers con Eric Lebrun, poi si perfeziona al Conservatorio Nazionale di Saint-Maur (Parigi) e vince il primo premio all'unanimità al concorso dell'U.C.E.M. d'Haus de Seine. Studia il basso continuo con Ilton Wjuniski presso il conservatorio Claude Debussy a Parigi e la direzione di coro con Denis Rouger. Ha frequentato i corsi di organo e basso continuo, con Lorenzo Ghielmi, Maurizio Croci, Antonio Frigé presso l'istituto di Musica Antica dell'Accademia Internazionale della Musica a Milano ex Scuola Civica.
Vincent Péron è titolare di una laurea in Musica e Musicologia all'Università Sorbona di Parigi IV, e di un Brevetto di Tecnico dei mestieri della musica presso l'Accademia di Parigi. Prepara attualmente una laurea presso il dipartimento di Musicologia dell'Università degli Studi di Milano e presso il conservatorio G.Verdi di Milano. Organista a Parigi, nella Chiesa Riformata di Batignolles, diventa nel 1999 organista titolare nella cappella dell'Ospedale Pubblico Charles Foix di Ivry sur Seine. Si esibisce in numerosi concerti a Parigi ed in provincia accompagnando diversi insiemi vocali o strumentali. Integra nel 2003 il Trio Vivere (soprano Anna Sticu, oboe Claude Villevieille), formazione che fa rivivere la musica della fine del XVII- inizio XVIII secolo. Il Trio Vivere partecipa regolarmente a festivals dedicati alla musica sacra e registra nel 2006 il suo primo cd con le edizioni Delatour France.

Dario Fasci, pianoforte
Nato nel 1984 Dario Fasci vinse nel 2004 il Concorso Musicale "Sara Preatoni" a Garbagnate (Mi) e ottenne nel 2006 il diploma in pianoforte al Conservatorio "G. Cantelli" di Novara. Si perfeziona presso l'Accademia Internazionale della musica a Milano (ex Scuola Civica) e vince nel 2008 il diploma di secondo livello in pianoforte. Attualmente continua lo studio della musica da camera, e dell'organo con Maria Claudia Fossati a Milano. Accompagna numerosi cantanti sia lirici che pop, e suona in ensemble sia di musica da camera contemporanea che pop. Dario Fasci accompagna regolarmente la Corale Parrocchiale Santa Cecilia di Busto Garolfo. A luglio 2009 partecipa al prestigioso stage di musica contemporanea "Acanthes" (in collaborazione con l'I.r.c.a.m. di Parigi), tenutosi in Francia a Metz, sotto la guida di compositori quali Ivan Fedele, Bruno Mantovani e Hugues Dufourt e con la partecipazione del flautista Mario Caroli.

Maurizio Pullano, Viola
Maurizio Pullano si è diplomato presso il Conservatorio di Musica G. Verdi di Milano sotto la guida di Tito Riccardi. Nel 1978 dà il suo primo concerto in veste di solista interpretando un concerto per violino e orchestra di Antonio Vivaldi, accompagnato dall'orchestra sinfonica Santa Cecilia di Milano. Da sempre attivo nella musica da camera vince nel 1980 il secondo premio al concorso nazionale "G.B. Ansaldi" con un Trio formato da violino, flauto, chitarra. In due con l'organista Claudio Nespoli svolge per diversi anni attività concertistica. Collabora frequentemente in qualità di prima viola con diverse orchestre: Camerata Strumentale di Milano, Orchestra Microkosmos, Mediterranean Symphony Orchestra, Orchestra CIttò di Magenta, Orchestra Ars Cantus, I Solisti Ambrosiani, Orchestra Filarmonica "Ettore Pozzoli", con solisti tra cui: Uri Chameides, Katia Ricciarelli, Bruno Canino, Emanuele Segre, Marco Rizzi, Antonio Ballista, Gabriele Baffero. È stato per sei anni presidente della Gioventù Musicale d'Italia per la sezione di Legnano. Attualmente è docente per la cattedra di Musica presso l'istituto comprensivo "Via Cavour" a Cuggiono (Mi).
Come compositore ha pubblicato per le case editrici Drums e B. Records alcuni brani di musica leggera. Con la collaborazione di Vincenza Leone, autrice di testi teatrali e letterari, ha composto le musiche di due musical "Nero come la notte" e "Maria...una storia", andate in scena nel 2005 e 2006 a Busto Arsizio (Va). Con la collaborazione di Valeria Gnan, poetessa e autrice, nasce una raccolta di canzoni dal titolo "Un altro sì".