TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

News

 
14/11/2013
La magia del Natale a Lucerna

Mercatini di Natale di LucernaIn vista delle feste natalizie, non poteva mancare la visita ai tradizionali mercatini di Natale. La meta scelta dal Circolo Culturale e Ricreativo della Bcc per sabato 7 dicembre è Lucerna, in Svizzera, città che si affaccia  sul lago dei Quattro Cantoni (detto anche lago di Lucerna) e che è famosa per la Kapellbrücke, ritenuto il più antico ponte coperto in legno d’Europa e tra i maggiori punti di interesse turistico. Costruito nel XIV secolo e lungo oltre 204 metri, deve il suo nome alla vicina Cappella di St. Peter. Al suo interno si trovano oltre cento pannelli in legno dipinti nel XVII secolo. Circa a metà del ponte sorge la ottagonale Wasserturm (Torre dell’acqua), vero simbolo della città, costruita attorno al 1300. Il ponte, parzialmente distrutto da un incendio nell’agosto del 1993, è stato fedelmente ricostruito in soli 8 mesi.
Lucerna ospita diversi mercatini natalizi: dal Lozärner Wiehnachtsmärt che si tiene sulla Franziskanerplatz, un paradiso di stelle natalizie, decorazioni con biscotti, dolci, spezie, punch, vin brûlé per grandi e piccini al Mercato del Bambin Gesù della Stazione di Lucerna (Luzerner Christkindlimarkt in RailCity Bahnhof Luzern), con 50 chalet che offrono un mix colorato di dolci e cibo piccante, in particolare specialità natalizie ma anche cerveletas e salsicce. Inoltre anche il Mercatino Internazionale (Internationales Weihnachtsforum Venite, Kapellplatz Luzern), formato da stand di 20 nazioni diverse che presentano come il Natale viene festeggiato diversamente in tutto il mondo. Da ultimo, ma inizia solo una settimana prima di Natale, il mercatino dell’Albero di Natale (Christbaummarkt) che si trova lungo la Schweizerhofquai.
I mercatini danno l’occasione di una visita, per quanto veloce, all’intera città. Lucerna offre importanti monumenti artistici come il Palazzo Ritter costruito da artisti ticinesi (1527) e in seguito occupato dal collegio dei gesuiti, con la sua facciata a bugnato e il suo cortile a loggiato toscano, è un esempio di importazione diretta dello stile rinascimentale italiano; il Centro della Cultura e dei Congressi dell’architetto francese Jean Nouvel (1999); la stazione ferroviaria, ricostruita dopo che fu quasi interamente distrutta da un incendio nel 1971 e la cui facciata è opera, tra gli altri, dell’architetto spagnolo Santiago Calatrava (1991); il Museo dei trasporti (Verkehrshaus der Schweiz), il più grande, oltre che il più visitato, museo della Svizzera. Si concentra su tutti i mezzi di trasporto, della ferrovia all'aviazione, da quelli terrestri a quelli spaziali; il Museo di Richard Wagner (Richard-Wagner-Museum): residenza del compositore e raccolta di strumenti musicali e la Fondazione Rosengart (Stiftung Rosengart) che raccoglie opere di Pablo Picasso e Paul Klee.

Programma:
Ore 6.30: partenza da Busto Garolfo - sede Bcc
Ore 7.00: partenza da Buguggiate - sede Bcc

Quota di partecipazione per clienti, soci CCR e soci BCC: 35 euro
La quota comprende viaggio in autobus andata e ritorno, assicurazione e visita guidata della città.
È necessario portare un documento di identità valido.

Iscrizioni entro il 28 novembre  2013 compilando l’apposito modulo, fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Per informazioni, prenotazioni e conferme, è possibile rivolgersi ogni giovedì dalle 21 alle 22 alla sede del CCR in via Busto Arsizio 23, Sala Don Besana, a Busto Garolfo (tel/fax 0331.560211 - cellulare 333.3402169 - email: ccrbustobuguggiate@alice.it).

Per scaricare il modulo di iscrizione clicca qui