TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

News

 
News
16/10/2018
A Marengo il 62esimo GP Somma per gli under 23

Il corridore della Viris ha vinto il prestigioso trofeo organizzato dal Velo Club Sommese con il sostegno della nostra Bcc

È andato a Umberto Marengo il 62esimo Gran Premio Somma, trofeo Giovanni Oldrini, organizzato dal Velo Club Sommese con il supporto della nostra Bcc. Domenica 14 ottobre, tra i 97 atleti che hanno affrontato quella che è una tra le più importanti gare di ciclismo a livello nazionale per gli under 23, il piemontese portacolori della Viris L&L Sisal Matchpoint di Vigevano ha chiuso per primo il percorso di 158 km, imponendosi al traguardo di via Milano in volata davanti a Samuele Zambelli della Iseo Serrature Rime Carnovali e al compagno di squadra Nicolò Rocchi.

Il Gp Somma non è altro che la “nuova” versione dello storico “Coperte Somma”. Vincerlo, si diceva un tempo, avrebbe garantito un salto certo l’anno successivo nel mondo dei professionisti, grazie all’alto numero di osservatori che arrivavano in città alla scoperta dei nuovi talenti per l’ultima gara importante della stagione prima della pausa invernale. Nell’albo d’oro infatti figurano nomi importanti del mondo delle due ruote come Alfredo Chinetti, Arnaldo Caverzasi, Giovanni Mantovani, Claudio Chiappucci, Stefano Zanini, Carlo Marino Bianchi e, non certo ultimo, Moreno Moser vincitore nel 2010. Tra i plurivincitori della gara ci sono il varesotto Vladimiro Palazzi, che si impose consecutivamente nel 1965, 1966 e 1967, due successi per Oleksandr Polivoda, Flavio Morelli, Luca Barattero, Alfio Cremona ed Enrico Pezzetti.

«Ci siamo messi in gioco anche quest’anno per mettere in campo una manifestazione di alto livello che Somma non può perdere», ha ricordato il patron dell’evento Silvio Pezzotta, che ha organizzato la manifestazione insieme con Maura Macchi e tutto il gruppo del Velo Club Sommese. Alla cerimonia di premiazione è intervenuta il consigliere della nostra Bcc, Danila Battaglia