TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

News

 
News
23/10/2019
L’omaggio a Gianfranco Brebbia guarda alla Luna con il Distretto 51

Venerdì 25 ottobre all’Università dell’Insubria la nostra bcc sostiene il convegno dedicato al regista indipendente varesino 

Nel cinquantesimo anniversario dello sbarco dell’Apollo 11, guarda alla Luna la quinta edizione del convegno “Idea assurda per un filmaker”, legato al Premio Gianfranco Brebbia in programma venerdì 25 ottobre a Varese (aula magna dell’Università dell’Insubria, via Ravasi 2) dalle 8 alle 18. Anche per questa edizione, la nostra Bcc ha voluto porsi al fianco della sua ideatrice ed organizzatrice Giovanna Brebbia che da una decina di anni lavora per la riscoperta delle opere del padre, il regista indipendente varesino Gianfranco Brebbia (1923-1974). Evento che fa parte del progetto Giovani Pensatori dell’Insubria e organizzato dal Centro internazionale “Gianfranco Brebbia per la ricerca e lo studio del cinema sperimentale” in collaborazione con l’ateneo, il Comune e la Provincia di Varese, Regione Lombardia, Upel e Fondazione Cineteca Italiana, il convegno propone una giornata per «inoltrarci nell’infinito astrale», come scrisse il suo protagonista.

«Confermiamo la nostra presenza in un appuntamento di assoluto prestigio e al quale siamo particolarmente legati», ha detto il responsabile dell’area Mercato della nostra Bcc Roberto Gentilomo intervenuto alla conferenza stampa di presentazione del convegno lunedì 21 ottobre insieme con il direttore della filiale di Varese Enzo Petrillo. «Brebbia è un artista di Varese e attorno a questo evento si è creata una rete importante che è volano di crescita culturale per tutto il territorio varesino e non solo. La nostra Bcc non poteva mancare».

L’intenso programma prevede, quale momento centrale, la proiezione del film sperimentale del 1969 intitolato «Idea assurda per un filmaker. Luna» (ore 16) accompagnato con le musiche live della storica rock band varesina Distretto 51. Atteso anche il popolare attore e regista Edoardo Sylos Labini che proporrà in apertura un brano di “Quel giorno sulla Luna” di Oriana Fallaci, un testo tratto dal “Sidereus Nuncius” di Galileo Galilei, la poesia “Canto notturno di un pastore errante dell’Asia” di Leopardi e “Mi sono trovato immerso nell’infinito astrale” di Gianfranco Brebbia.

Tra i relatori ci sono molti docenti dell’Insubria e degli atenei di Milano, Genova, Padova, Firenze e Parigi. Si parlerà di storia moderna e contemporanea con Katia Visconti e Antonio Orecchia, della filosofia di Galileo con Fabio Minazzi, di Leopardi con Gaspare Polizzi, di letteratura americana con Massimo Bacigalupo, di danza con Cristina Grazioli, di storia della scienza con Ezio Vaccari, di teatro con Stefano Tomassini, di archivistica con Giovanni Luca Dilda, di televisione con Andrea Bellavita, di cinema con Mauro Gervasini, Dominique Willoughby e Matteo Pavesi, di storia dell’arte con Guido Bartorelli e Federica Stevanin, di storia della musica con Corrado Greco.

Ospite prestigioso della giornata l’artista e designer Marcello Morandini, al quale il rettore dell’Insubria Angelo Tagliabue consegnerà il Premio Gianfranco Brebbia alla carriera. Inoltre, Luca Missoni proietterà le sue fotografie dedicate alla Luna e sarà presente con una suggestiva installazione dal titolo “Moon Atlas”, pensata per l’aula magna.

Durante la giornata si conosceranno anche i vincitori dei due riconoscimenti erogati dal Centro Brebbia: il Premio Gianfranco Brebbia per il miglior video a tema «La Luna, tra alchimia e magia»; e il premio “Prospettive” dedicato alle scuole. Spazio ai giovani anche con la mostra «Iperluna», realizzata da un gruppo di studenti del Liceo artistico Frattini di Varese e allestita nello scalone di accesso al rettorato.

Tra le iniziative collaterali dell’evento, sabato 9 novembre alle 18 è in programma la proiezione di tutto il ciclo di “Idea assurda per un filmaker” alla libreria Ubik di Varese; domenica 1 dicembre alle ore 17 la proiezione dei video vincitori del Premio “Gianfranco Brebbia” e del Premio “Prospettive” alla Galleria Ghiggini di Varese.

Il convegno è gratuito e aperto a tutti gli interessati.

Gradita l’iscrizione a: eventi@gianfrancobrebbia.it

Qui il programma completo.

videomaker 2019