TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
28/03/2014
Il Gruppo Alpini Busto Garolfo festeggia 50 anni
Presentato il programma, tra le iniziative l’inaugurazione della chiesa della Madonna della Neve ristrutturata con il sostengo della nostra Bcc

gruppo alpiniEra l’aprile del 1964 quando un gruppo di giovani accomunati dall’aver indossato il mitico cappello dalla penna nera decise di costituire un gruppo a Busto Garolfo. Oggi quel gruppo è cresciuto, ha fatto molto per il territorio senza però mai tradire lo spirito e l’anima che da sempre contraddistinguono le penne nere. E per festeggiare i primi 50 anni di vita associativa il gruppo Alpini di Busto Garolfo ha predisposto un corposo programma di iniziative, facendo anche un regalo alla comunità di Busto Garolfo. Il calendario delle manifestazioni è stato presentato venerdì 28 marzo nella sede di via San Domenico Savio, in una conferenza stampa alla quale ha partecipato anche il presidente della nostra Bcc Roberto Scazzosi. Complessivamente un mese di iniziative che si apriranno con una mostra storica e troveranno il momento clou nell’inaugurazione della chiesetta della Madonna della Neve completamente ristrutturata. «Un ringraziamento sentito va alla Bcc per l’importante mano che ci ha dato in questo progetto», ha detto il capogruppo bustese Virginio Holzer. Alpini e Bcc condividono valori e attaccamento al territorio. «Come banca locale siamo vicini all’associazione, e abbiamo voluto esserlo di più nel progetto di ristrutturazione di uno dei monumenti storici di Busto Garolfo. La chiesetta della Madonna della Neve è un luogo di culto significativo per la comunità bustese e ci piace che sia stata proprio un’associazione a prendersi a cuore questo luogo e a restituirlo rinnovato alla parrocchia e all’intero paese», ha osservato Scazzosi.
Per la presentazione delle manifestazioni del cinquantesimo, il Gruppo Alpini di Busto Garolfo ha voluto al suo fianco Luigi Boffi presidente della sezione Alpini di Milano, Giancarlo Piva, consigliere della sezione Alpini di Milano e coordinatore del Gruppo di Busto Garolfo, Gianni Papa, direttore di “Veci e Bocia”, rivista della sezione milanese degli Alpini oltre al sindaco bustese Angelo Pirazzini e al parroco di Busto Garolfo don Ambrogio Colombo. Il programma delle manifestazioni si aprirà sabato 5 aprile con la messa delle 17.30 e alle 18.30 con l’inaugurazione della mostra storica delle Truppe Alpine e dell’esposizione dei disegni dei ragazzi delle scuole elementari “Immagina gli Alpini nel tuo Paese” allestite nel salone San Carlo in piazza Lombardia. La mostra resterà aperta fino al 9 aprile dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30 ad ingresso libero. Alle 21, nell’auditorium Don Besana della Bcc è previsto il concerto del corpo musicale parrocchiale Santa Cecilia. Giovedì 24 aprile l’auditorium don Besana ospiterà il concerto del Coro ANA di Milano “Mario Bazzi”. Sabato 26 e domenica 27 aprile i due giorni clou. Sabato sarà inaugurata la chiesetta della Madonna della Neve: alle 15.30 un corteo partirà da piazza Lombardia per raggiungere la chiesetta in via Monti; domenica, dopo l’alzabandiera nella sede di via San Domenico Savio, un corteo attraverserà Busto Garolfo con deposizione di corone ai monumenti dei caduti, resa degli onori e saluto al monumento degli Alpini alla chiesetta della Madonna della Neve. Alle 11 la messa nella chiesa parrocchiale seguita dal pranzo nella sede degli Alpini.