TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

News

 
News
04/07/2016
Opera di Solidarietà fa il pieno di pubblico e beneficenza
La musica fa il tutto esaurito quando si tratta di aiutare chi ha bisogno. Così è stato domenica 3 luglio per la quinta edizione di  “Opera di Solidarietà”, concerto benefico promosso dal Comune di Legnano e dalla nostra Bcc con il supporto del Circolo Culturale e Ricreativo della banca, con lo scopo di raccogliere fondi in sostegno dell’associazione di promozione  sociale “Al Centro” di Legnano. L’orchestra e il coro Amadeus diretti dal maestro Marco Raimondi, con le voci soliste Ilaria Torciani (soprano) e Davide Rocca (baritono), hanno dato vita ad una partecipata serata di grande musica proponendo una selezione delle più conosciute ouverture, cori e arie d’opera nel cortile di Palazzo Malinverni a Legnano.
«È il plusvalore di essere banca locale», ha detto Vittorio Pinciroli componente del CdA della nostra banca introducendo la serata. «Il valore aggiunto di una banca di credito cooperativo sta nel rapporto che instaura con il territorio; un rapporto costruttivo mirato alla crescita e al sostegno di questi hanno bisogno». Dal sindaco di Legnano Alberto Centinaio, presente alla serata con gli assessori Chiara Bottalo e Gian Piero Colombo, il ringraziamento alla nostra Bcc per una serata che ha saputo coniugare la bellezza della musica con la solidarietà. Sul fronte della musica, il coro e l’orchestra Amadeus non si sono risparmiati. Sotto la guida del maestro Marco Raimondi, hanno proposto un repertorio suggestivo che spaziava da Mozart a Rossini, da Donizetti a Verdi, chiudendo con tre “fuori programma”: l’inno nazionale, l’inno d’Europa e il “Va’ pensiero” che ha coinvolto l’intero pubblico. Sul fronte della solidarietà, don Paolo Gessaga e Giorgio Molla, rispettivamente presidente e coordinatore dell’associazione di promozione sociale Al Centro, hanno illustrato le finalità del sodalizio e i risultati ottenuti nei primi sette mesi di attività. A fronte di  un’emergenza non sta diminuendo, l’associazione opera a stretto contatto con la Caritas decanale nel fornire un supporto concreto alle persone disoccupate facendo da facilitatore tra l’offerta e la richiesta di lavoro e dando supporto operativo e sotto il profilo burocratico. Inoltre, dagli sgomberi effettuati sono stati ritirati e sistemati alcuni arredi ed elettrodomestici che vengono messi a disposizione delle famiglie. In poco più di sei mesi di attività, già una quarantina gli interventi che sono stati fatti. Grazie agli scout legnanesi, con il concerto sono stati raccolti oltre 1.000 euro per l’associazione.
 
 
concerto solidarietà legnano 2016 pinciroli
 
concerto solidarietà 2016 legnano pubblico