TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

News

 
News
26/04/2017
Varese Risorgimentale: tre giorni per celebrare la storia

La nostra Bcc al fianco di Panathlon International e dal Gandini Active Group nella manifestazione in programma il 28, 29 e 30 aprile nella Città Giardino

Una tre giorni di festa all’insegna del Risorgimento varesino. È stata presenta in conferenza stampa mercoledì 26 aprile la manifestazione Varese Risorgimentale in programma il 28, 29 e 30 aprile a Varese. Iniziativa organizzata dal Panathlon International e dal Gandini Active Group, vede il sostegno della nostra Bcc in una iniziativa che vuole ricordare lo sbarco dei Cacciatori delle Alpi a Sesto Calende, avvenuto il 23 maggio del 1859, fino alla battaglia di Varese di tre giorni dopo, cioè il principio della seconda guerra d’indipendenza, che portò alla liberazione dell’intera Lombardia.
«Non dimenticare il proprio passato credo sia il primo passo da fare se si vuole guardare al futuro», ha detto il responsabile dell’Area Mercato Massimo Tufano intervenuto alla conferenza stampa. «È questo che sta facendo Varese con la manifestazione Varese Risorgimentale; più che un evento, un viaggio nella memoria per ricordare le nostre radici. La Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate ha voluto essere al fianco degli organizzatori non solamente per la qualità e l’importanza dell’iniziativa, ma soprattutto perché ci sono due valori alla base che fanno da collante tra Varese Risorgimentale e la nostra banca di credito cooperativo: innanzitutto il rispetto e la celebrazione della propria storia. Proprio quest’anno la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate festeggia i suoi primi 120 anni; oltre un secolo di attività bancario sempre vicini al territorio. Non certo seconda, la valorizzazione di quanto arriva dal territorio. La nostra Bcc guarda al suo territorio con il preciso intento di essere un volano capace di sostenere e valorizzare le iniziative di qualità che il territorio esprime».
Varese Risorgimentale si apre venerdì 28 aprile alle 18 con la “grande festa” all’ippodromo Le Bettole. Qui saranno allestiti stand gastronomici e birreria a cura della parrocchia di Biumo insieme con gli Alpini e i Tencitt. In serata il concerto dell’Orchestra Giovanile Studentesca di Varese e ballo all’aperto. Sabato 29 aprile, la festa inizia al mattino con le bancarelle nel centro storico della città. Alle 15, l’attenzione si sposta ai Giardini Estensi per l’avvio della sfilata storia che toccherà i Musei Civici, piazza Monte Grappa, piazza San Vittore, corso Matteotti, piazza Podestà, piazza Carducci, via San Martino per concludersi in piazza Cacciatori delle Alpi. Dalle 17 la festa si trasferisce all’ippodromo dove ci sarà l’accampamento delle truppe e prenderà il via il ballo in costume all’aperto con falò, stand gastronomici e musica. Alle 21, nel salone Estense è previsto il ballo in costume dell‘800. Domenica 30 aprile si parte dell’ippodromo con il posizionamento delle bancarelle, l’alzabandiera, lo schieramento dei reparti con la Banda Nazionale di Confienza e la celebrazione della messa. Dopo il pranzo allo stand gastronomico Alpini e Tencitt, il concerto della Banda Nazionale di Confienza e la sfilata dei gruppi militari. Alle 16 la rievocazione della battaglia.