TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
21/09/2009
L'oratorio di Canegrate si rinnova con la Bcc

Non un semplice ingresso, ma un'intera ala rinnovata. L'oratorio San Luigi di Canegrate si è riscoperto più funzionale e sicuro: domenica 20 settembre è stato inaugurato il primo lotto dei lavori di ristrutturazione che hanno interessato l'edificio parrocchiale; un intervento realizzato con il contributo della nostra Bcc. Alla presenza del nostro presidente Lidio Clementi e del vicesindaco di Canegrate, Mirko Marcolongo, il parroco don Gino Mariani ha infatti tagliato il nastro al nuovo ingresso dell'oratorio su via Volontari della Libertà. Un'opera attesa e necessaria, come testimoniato dai numerosi genitori che sono intervenuti; un'opera che «non è una semplice porta -ha precisato don Gino- ma è un punto di passaggio che garantisce maggiore sicurezza per tutti coloro che frequentano l'oratorio ed è un nuovo collegamento tra tutti gli spazi: dal bar all'auditorium, dagli spogliatoi alle aule per arrivare fino al cortile». I lavori hanno portato anche ad un rinnovo delle aule «adatte a dare spazi al chiuso nel caso di brutto tempo e nel periodo invernale», ha detto il parroco. Si tratta però del primo passo di un intervento ben più ampio. «Il progetto complessivo prevede anche l'ampliamento del bar e degli altri spazi interni dell'oratorio», ha proseguito don Gino. «Sono lavori importanti che hanno anche un costo importante per tutta la comunità parrocchiale di Canegrate. Già fin d'ora devo ringraziare tutti coloro che nei modi più diversi hanno dato in questa prima fase una mano, un suggerimento, un incoraggiamento. Il capitolo economico però richiede uno sforzo in più da parte di tutti». Un ringraziamento particolare però don Gino lo ha riservato alla Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate «per l'attenzione e la sensibilità dimostrate, affinché la collaborazione avviata possa continuare anche nel futuro». Con uno stanziamento di 15mila euro, la Bcc ha infatti voluto far sentire la propria vicinanza alla parrocchia di Canegrate «nel ricordo di quelle che sono le origini della banca, nata più di 110 anni fa sotto la guida di don Giovanni Besana, e nella consapevolezza dell'importanza che gli oratori hanno sul territorio in ambito educativo», ha osservato il presidente Clementi. Dopo il taglio del nastro, il parroco ha guidato il nostro presidente alla visita di tutti gli spazi rinnovati: innanzitutto l'atrio, che permette di accedere a tutti gli spazi dell'oratorio, quindi le nuove aule che si trovano al piano terreno e al primo piano e che saranno utilizzate per le diverse attività educative che la struttura parrocchiale ha in programma. A breve saranno ultimati anche due nuovi campi da calcio esterni ed entreranno in funzione gli spogliatoi rinnovati.