TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
28/07/2009
Jerago, le mountain bike sotto il segno della Bcc

In 110 amatori si sono presentati sabato 25 luglio a Jerago al via della ventunesima tappa del Master "Sport&Sports", settima prova del master Bcc di seconda serie, che ha visto la nostra Bcc scendere in campo come sponsor. Al loro fianco, gli organizzatori del Gs Jerago, il sindaco Giorgio Ginelli e l'assessore Ugo Lodi Pasini.
La gara, valida per il Trofeo Industria e Commercio del Comune di Jerago con Orago, ha richiesto agli appassionati di mountain bike non solo gambe, ma soprattutto cuore. Al traguardo, dopo un percorso, particolarmente impegnativo, ha visto la vittoria di Domenico Agostinone nella categoria Senior. Nella categoria Junior è ancora Luca Finotti ad arrivare davanti a tutti. Il campione di Adria ha preceduto Alex Maiuolo e Daniele Caccia, facendo segnare un tempo record: 1 ora, 9 minuti e 47 secondo, il miglior tempo assoluto. Tra i Cadetti, nonostante la fuga di Gabriele Nicolini e Matteo Paglino, è Davide Fornara ad aggiudicarsi la vittoria chiudendo una prova da incorniciare.
Nella classifica generale dei Gentleman, che presenta otto nomi diversi tra i vincitori di tappa, è però Mauro Pavan a prevalere, precedendo sul traguardo i combattivi Roberto Gallone e Carmine Catizzone. I Debuttanti, ovvero la "meglio gioventù" della mtb, hanno un padrone assoluto che risponde al nome di Stefano Zennaro: sue 13 gare su 15 disputate. Alle sue spalle sono arrivati Giacomo Cavaliere e Andrea Barbotti.
Nella categoria dei Primavera ha brillato la stella di Davide Pinato che ha tagliato per primo il traguardo davanti a Daniel Marsigliese e Francesco Barbotti. Ma se Pinato è la stella, Tatiana Bianchi è la stellina, non per questo meno brillante: suo il sesto posto e prima tra le ragazze, davanti a Lucrezia Cerutti, giunta settima.
La volta per il Super A è stata vinta da Lucio Pirozzini su Alessandro Lazzaroni; terzo invece Franco Bertona. La gioia del Super B è tutta di Giulio Scandella che è riuscito a domare avversari di tutto rispetto come Paolo Pisoni e Gianpaolo Rizzotto.
La gara femminile è stata dominata da Simona Etossi. I due posti sul podio sono stati di Sabrina Bellatti e Sabrina Parachini. Cinque i giri, per 30 chilometri di percorso, per la categoria Veterani che è stata vinta da Riccardo Barbero. L'atleta della Mtb Oleggio-Bikextreme ha rotto un lungo digiuno precedendo sul traguardo Luca Luraghi e Raffaele Perin, rispettivamente secondo e terzo.
Non certo ultimi i ringraziamenti agli organizzatori e agli sponsor, prima di ridare l'appuntamento a dopo le ferie. In primis alla nostra Bcc, «una banca che offre stabilità e continuità con la serietà che contraddistingue le persone per bene», precisano i promotori di "Sport&Sports".