TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
12/01/2012
Ictus cerebrale, a Busto Garolfo una campagna di prevenzione

Viene presentata ufficialmente venerdì 13 gennaio alle 20 nell'auditorium Don Besana della nostra banca, la campagna di prevenzione dell'ictus cerebrale che è stata organizzata dal Comune di Busto Garolfo in collaborazione con l'associazione Altomilanese di diagnostica vascolare A.Di.Va e il gruppo Anziani e Pensionati, e con il sostegno della nostra Banca di Credito Cooperativo e della Fondazione Ticino Olona. Si tratta di uno screening che mira a coinvolgere più di metà della popolazione di Busto Garolfo con età compresa tra i 55 ed i 75 anni. «È un obiettivo ambizioso ma non irraggiungibile, soprattutto visto che parliamo di prevenzione», commenta l'assessore ai Servizi sociali di Busto Garolfo, Vittorio Castoldi. «Abbiamo voluto fare nostra una campagna già promossa in altre realtà su un tema molto importante quale è l'ictus, andando a coinvolgere dapprima i medici di base e poi rivolgendoci alla popolazione». L'ictus infatti rappresenta una delle principali cause invalidanti e di decesso extraospedaliero: in Italia colpisce circa 50mila persone ogni anno, all'incirca una ogni nove minuti. Prevenirlo è possibile; intervenire prontamente nelle situazioni di emergenza è indispensabile per riuscire a salvare una vita. «Questa campagna di prevenzione completa un altro progetto che come banca di credito cooperativo abbiamo sostenuto e promosso», ricorda il presidente della nostra Bcc, Roberto Scazzosi. «Attraverso il progetto S.A.L.V.A., che è stato lanciato in via sperimentale sul territorio di Legnano e ha coinvolto finora 8 istituti di scuola superiore e dieci aziende, il personale dell'ospedale di Legnano ha proposto un corso salvavita per riconoscere i sintomi, fare le prime manovre e chiamare i soccorsi in caso di ictus o arresto cardiaco». Prosegue il presidente: «La nostra vicinanza al territorio non si esprime solamente in un'azione di sostegno all'economia e alle famiglie, ma anche attraverso progetti mirati per la salute».
La campagna di prevenzione all'ictus cerebrale - destinata al territorio di Busto Garolfo - viene presentata ufficialmente nell'incontro pubblico in programma venerdì 13 gennaio, alle 20, nell'auditorium Don Besana. È previsto l'intervento di Piermarco Locati, direttore dell'Unità operativa di Chirurgia vascolare dell'Ospedale di Legnano e presidente di A.Di.Va. La campagna è gratuita ed è rivolta ai cittadini nati tra il primo gennaio 1937 e il 31 dicembre 1957. Lo screening partirà il prossimo 23 gennaio al Centro Socio Sanitario; per aderire è necessario prenotarsi rivolgendosi alla sede del gruppo Anziani e Pensionati in piazza Diaz 1 (cortile del municipio) o telefonando al numero 0331.568248 dal 14 al 16 gennaio dalle 9 alle 11.