TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

Comunicati stampa

 
Comunicati stampa
03/07/2014
Dal 3 al 6 luglio, i vigili del fuoco volontari di Inveruno in festa
Quattro giorni al campo sportivo di via Manzoni organizzati dalla onlus Amici dei Pompieri di Inveruno con lo scopo di raccogliere fondi per l’ammodernamento dell’autobotte. La Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate sostiene il progetto

POMPIERI DI INVERUNOSono almeno due i motivi per stringersi in questo fine settimana attorno al distaccamento dei vigili del fuoco volontari di Inveruno: i 20 anni di attività dell’associazione Amici dei Pompieri di Inveruno e la necessità di provvedere all’ammodernamento dell’autobotte in dotazione alla caserma inverunese. L’occasione arriva dalla festa “Insema ai Pumpier da ca’ nosta” che gli Amici dei Pompieri organizza da domani, giovedì 3 luglio, fino a domenica 6 luglio al campo sportivo di Inveruno in via Manzoni. Quest’anno, accanto alla onlus che sostiene l’attività del distaccamento inverunese, c’è anche la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. «Ci siamo messi al fianco di una realtà importante per l’intero territorio e abbiamo sostenuto il progetto di ammodernamento dell’autobotte nella speranza che questo nostro intervento possa fare da volano nella raccolta di fondi», premette il presidente della Bcc Roberto Scazzosi. «Come banca locale attenta alle esigenze del territorio, riconosciamo il valore dei vigili del fuoco di Inveruno negli interventi quotidiani che sono chiamati a fare».

Solamente l’anno scorso, le statistiche parlano di quasi 750 interventi dei quali 385 incendi e oltre 220 interventi di soccorso, salvaguardia e protezione della vita umana, con un impegno di 1.150 ore su un territorio di 66 comuni tra quelli di prima e di seconda partenza. «È un impegno che richiede mezzi e capacità. L’associazione Amici dei Pompieri di Inveruno è nata proprio 20 anni fa per aiutare questa nostra realtà e per coinvolgere il territorio, in particolare i 13 Comuni per i quali il distaccamento opera in prima chiamata, sull’attività della caserma di Inveruno», spiega il presidente della onlus Simone Mainini. «Le risposte che abbiamo avuto sono state molte e il coinvolgimento della Bcc ci permettono di poggiare una prima pietra per la realizzazione del progetto di ammodernamento dell’autobotte».

La festa è il momento clou dell’attività dell’associazione: un’iniziativa di socialità, ma anche l’occasione per sostenere concretamente l’attività dei vigili del fuoco volontari di Inveruno. Come ogni anno, la manifestazione si struttura su quattro giorni, da giovedì 3 a domenica 6 luglio, proponendo un servizio ristorante e serate in musica. Il programma prevede domani giovedì 3 luglio alle 21.30 l’esibizione dei “Fuori di Banda”. Venerdì 4 luglio alle 20.30 oltre al menù tradizionale la cucina propone anche paella e sangria; alle 21.30 la “Diamante Sugar Band”. Sabato 5 luglio alle 21.30 c’è concerto dei “The Air - rock explosion anni ‘80”, mentre nella mattina di domenica 6 luglio per tutti i bambini viene allestita la città del piccolo pompiere con apertura del ristorante alle 12.30. La sera, alle 20.30, la magica danza del ventre e alle 21.30 ballo liscio con Gianni Leoni. Tutte le sere è previsto uno spazio dedicato ai bambini nell’area feste.