TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

News

 
Comunicati CCR
28/10/2016
Impegno comune sulla prevenzione. Il grazie della LILT alla nostra BCC

In occasione dell’incontro in Don Besana, la delegazione della Lega Tumori di Legnano ha consegnato una targa alla nostra banca

È una collaborazione ormai storica quella che unisce la nostra BCC alla delegazione di Legnano della LILT. L’impegno comune finalizzato a trasmettere il valore della prevenzione ha trovato nella serata di giovedì 27 ottobre un momento ufficiale; in apertura dell’incontro “Prevenzione al femminile” organizzato in sala Don Besana il presidente della LILT legnanese Flavio Giranzani ha voluto consegnare una targa al presidente della nostra banca Roberto Scazzosi e al presidente del CCR Maria Carla Ceriotti quale segno «di ringraziamento per l’impegno e la vicinanza dimostrata in tutti questi anni di proficua e attenta collaborazione», ha detto Giranzani. Una collaborazione che partendo dalla presenza dell’Unità mobile nel mese di marzo al periodico incontro in ottobre, quest’anno ha visto l’intervento della nostra BCC anche all’interno dell’unità operativa di Oncologia dell’ospedale di Legnano andando a sostenere lo sportello psicologico della LILT per i malati e i loro familiari e l’inserimento del data manager, figura specializzata di coordinamento per incentivare le ricerche cliniche. «È l’ennesima dimostrazione concreta di cosa significa per noi essere vicini al territorio», ha esordito il presidente Scazzosi. «Il tema della prevenzione è un tema che ci è particolarmente a cuore e, grazie alla collaborazione con la LILT, riesce a trovare un continuo impulso». Del resto, quando si parla di salute, la BCC è sempre in prima fila. Testimonianza è BCC Insieme Mutua la mutua della nostra banca, «un progetto che si pone in continuità con la sensibilità e l’attenzione ai bisogni che hanno segnato la storia della nostra BCC nell’ottica di mettere a fattor comune le risorse di un territorio per superare insieme le difficoltà», ha osservato il presidente della mutua Graziano Porta. «Il ruolo della nostra Mutua è quello di fare rete con il territorio. In questo senso siamo fortunati perché ci inseriamo in un contesto dove le relazioni sono già molto ben avviate, ma abbiamo l’ambizione di voler crescere. Invito quindi i soci della BCC ad iscriversi».
Davanti ad un pubblico attento e particolarmente partecipe, Marina Pericoli, ginecologa responsabile del centro di PMA Due Più di Legnano, ha parlato di prevenzione applicata alla “fertilità nella vita delle donne”. Prevenzione anche per l’intervento di Antonella Ferzi, specialista dell’Oncologia medica dell’ospedale di Legnano che ha affrontato il tema “Stili di vita e tumore della mammella”. Il coordinamento della serata è stato affidato a Anna Daverio, responsabile LILT delegazione di Legnano.