TAB SOCI LATERALE
Facebook
Twitter
Youtube
Newsletter
Linkiesta
Area Riservata
 
titolo

News

 
01/04/2010
Le civiltà dell'oro a Brescia

Continuano gli appuntamenti culturali promossi dall'associazione Circolo Culturale e Ricreativo della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. Sabato 22 maggio, il Ccr propone la vista alla mostra "Inca, Origine e misteri delle civiltà dell'oro" allestita al museo di Santa Giulia a Brescia.
Si tratta di una grande mostra dedicata alle civiltà precolombiane che raccoglie oltre 270 reperti per un viaggio multisensoriale alla scoperta dei misteri che hanno caratterizzato le civiltà dell'oro. Un'immersione totale nella magia che tuttora avvolge questi popoli; un viaggio che ripercorre le tappe principali delle civiltà che si sono susseguite in Perù e documenta le loro straordinarie realizzazioni.
I pezzi esposti infatti provengono dai maggiori musei peruviani: il Museo Nacional de Arqueología, Antropología e Historia del Perú, il Museo Arqueológico Rafael Larco Herrera, il Museo "Oro del Perú"-"Armas del Mundo" - Fundación Miguel Mujica Gallo, il Museo Nacional Sicán, il Museo Arqueológico Nacional Brüning, il Museo Tumbas Reales de Sipán e altri ancora. Si tratta del primo grande evento in Italia interamente dedicato alle civiltà dell'oro. In particolare, sono presentati oggetti in oro, terrecotte, sculture in pietra e in legno. Le opere in oro, argento, bronzo e rame, oltre a rappresentare il più numeroso complesso di reperti in metalli preziosi mai esposto al mondo, consentono di scoprire quei tesori che abbagliarono i conquistadores e che per secoli hanno fatto del Perù il simbolo stesso della ricchezza.
L'iniziativa è organizzata in stretta collaborazione col governo peruviano che ha concesso, per questo appuntamento, tesori finora mai esposti al di fuori dei confini nazionali e gode del sostegno delle istituzioni peruviane presenti in Italia.
La curatrice della mostra è Paloma Carcedo de Mufarech, studiosa esperta d'arte precolombiana della Pontificia Universidad Católica del Perú di Lima; i co-curatori sono Antonio Aimi, dell'Università degli Studi di Milano, e Giuseppe Orefici, direttore del Centro Italiano Studi e Ricerche Archeologiche Precolombiane.

Il programma della giornata:
- ritrovo nel primo pomeriggio presso la sede della Bcc di Busto Garolfo e partenza con autobus
- Ingresso alla mostra con guida
- Cena in ristorante con bevande incluse
- Rientro previsto in tarda serata.

Quota di partecipazione:
soci CCR: 52 euro
soci BCC e clienti: 62 euro

Le iscrizioni devono essere effettuate entro il 15 aprile compilando la scheda di adesione che è possibile scaricare sotto.
Per informazioni, prenotazioni e conferme, è possibile rivolgersi ogni giovedì dalle 21 alle 22 alla sede del Ccr in via Busto Arsizio 23, sala Don Besana, a Busto Garolfo (tel/fax 0331 560211 - email ccrbustobuguggiate@alice.it). La scheda di adesione può anche essere imbucata nelle apposite cassette del Ccr che si trovano in tutte le filiali della Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate.