TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
30/12/2013
Scazzosi: «Camminiamo insieme»
L’invito alla condivisione degli sforzi e alla fiducia del presidente della nostra Bcc

Presidente concertoÈ la strada della fiducia quella che indica il presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. Nel suo intervento in occasione del tradizionale concerto di Natale organizzato dalla nostra banca, Roberto Scazzosi ha voluto tracciare un bilancio di quella che è stata l’azione del Credito Cooperativo nell’ultimo anno e ha lanciato l’invito a muoversi tutti insieme, condividendo fatiche, ma soprattutto speranze. «Non oso fare previsioni per il 2014, ma qualche avvisaglia di miglioramento si vede», ha detto il presidente Scazzosi. «Noi continuiamo a lavorare con grande prudenza. La banca produce tanta redditività, ma questa redditività viene utilizzata per coprire il credito anomalo generato dalla crisi». Di sicuro è che «siamo sulla strada giusta: abbiamo fatto sacrifici e questo sforzo ci è stato riconosciuto anche dalla Banca d’Italia», ha ricordato Scazzosi. Il percorso da fare è ancora molto. Così, facendo proprie le parole di Papa Francesco, il presidente ha sottolineato che «camminare è un’arte: occorre sapere camminare con il passo giusto, senza fretta per non stancarsi troppo; camminare è anche l’arte di guardare all’orizzonte. In quest’ottica, mi piace quanto ha detto recentemente dal Santo Padre sull’importanza del camminare: non bisogna avere paura delle cadute, l’importante è però “non rimanere caduti”. Quindi l’invito affinché possiamo camminare tutti insieme». La Bcc non rinuncia al proprio ruolo di banca locale. «Continuiamo a destinare quota parte dell’utile per contribuire all’attività e alle iniziative di enti, amministrazioni comunali e associazioni, nel rispetto di quanto previsto dal nostro statuto; questo impegno assume ancora più rilevanza in un momento di difficoltà come quello che stiamo attraversando e che evidenzia la fedeltà alla nostra mission locale».