TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
22/12/2010
Il «grazie» di Busto Arsizio al concerto di Natale

«Un istituto da sempre attento a valorizzare le specificità di questo territorio». Con queste parole il sindaco di Busto Arsizio (Va), Gigi Farioli, ha ringraziato pubblicamente la nostra Bcc in apertura del concerto di Natale che si è svolto martedì 21 dicembre nella basilica bustocca di San Giovanni. Parole che sono state rafforzate dall'intervento del nostro presidente Roberto Scazzosi, al termine del concerto: «Il Credito Cooperativo è un modo diverso di fare banca: siamo vicini al territorio in cui operiamo con uno spirito che non solamente ci porta fare banca, quindi sostegno alle imprese e alle famiglie, ma anche siamo attori in quella che è la crescita stessa, sia economica sia culturale, del territorio. Il concerto di Natale a Busto Arsizio è un appuntamento importante per la città; un appuntamento che ci permette di ribadire i nostri valori».
Tra le parole di Farioli, quelle di Scazzosi e la benedizione del prevosto di Busto Arsizio monsignor Franco Agnesi, la scena è stata tutta per l'orchestra lirico sinfonica "Carlo Coccia" di Novara, diretta dal maestro Marco Berrini, che ha eseguito la quinta Sinfonia in do minore di Ludwig van Beethoven e la Messa in do maggiore dell'incoronazione di Wolfang Amadeus Mozart. Un programma scelto dalla stessa orchestra e dall'assessore alla Cultura del comune di Busto Arsizio, Claudio Fantinati. Circa mille le persone che si sono radunate in San Giovanni, alle quali si sono aggiunte le duecento in Santa Maria dove era stato predisposto un maxischermo per seguire l'evento; un pubblico attento che ha applaudito la perfetta esecuzione delle partiture.
Al termine del concerto, non sono mancate le consuete leccornie che la nostra Bcc ha proposto in piazza San Giovanni. Un caldo the ristoratore, in una serata caratterizzata dalla pioggia, ma anche un buon bicchiere di vin brulé o di cioccolata calda con una fetta di pandoro e panettone. E il pubblico ha apprezzato. Durante la serata è stato proposto ancora il libro "Uniti per una Favola", testo che la nostra Bcc sostiene che è finalizzato alla raccolta di fondi in aiuto della missione di suor Marcella Catozza, suora bustoccca impegnata ad Haiti.