TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
26/11/2010
Natale: dona un libro, i soldi andranno ad Haiti in missione

La solidarietà per il Natale 2010 passa dalle favole. Dodici donne si sono unite per realizzare un sogno e l'hanno fatto a tempo di record. In meno di un mese hanno realizzato e stampato un libro di favole il cui ricavato andrà per intero a finanziare la casa di accoglienza per bimbi che Suor Marcella Catozza, una missionaria originaria di Busto Arsizio, sta realizzando ad Haiti. Come banca siamo intervenuti assieme a Yamamay, al quotidiano la Provincia di Varese e a Giocando si Impara, per sostenere i costi di impaginazione e di stampa, in modo che il prezzo di copertina, 10 euro, venga versato per i poveri di Haiti.
Oggi il libro è stato presentato in anteprima alla stampa, ottenendo grandi consensi. Presenti in sala i rappresentati dei Comuni della zona e degli sponsor. Per la nostra Bcc è intervenuta Danila Battaglia del Cda. "Ringrazio tutte queste donne, che si sono unite e hanno realizzato questo progetto - ha detto in conferenza stampa - perché ci hanno offerto la possibilità ancora una volta di concretizzare il nostro motto Aiutiamoci a Crescere".
La prima presentazione in libreria sarà domenica 28 novembre alle 17,30 alla Cartolibreria Boragno in via Milano 4 a Busto Arsizio.
Suor Marcella Catozza è arrivata ad Haiti nel 2005 e da allora ha messo in piedi dal nulla l'ambulatorio pediatrico San Franswa a Waf Jeremie, bidonville di 70.000 abitanti, al cui interno si sono sviluppati due programmi di aiuto ai bimbi denutriti: Una speranza per Job, volto ai bimbi 6 mesi - 5 anni in gravi condizioni di denutrizione e Donna non piangere, mirato ai bimbi più piccoli di sei mesi figli di donne malate di AIDS, quindi impossibilitate ad allattare il bambino. Attualmente la religiosa è impegnata a fronteggiare la grave epidemia di colera che imperversa nel Paese.
Compaiono come autrici un gruppo di donne. Sono insegnanti, nonne, mamme, studentesse, professioniste. Ecco i loro nomi: Nadia Belloni, Emanuela Bertoni, Sara Bulgheroni, Angelica Carlo Livnè, Carla Carenzi, Paola Cerana, Irene Gallazzi, Alma Guerrini, Sabrina Gregori, Ornella Landini, Marilena Lualdi, la vera anima del progetto, Gianna Stella Merisi, Simona Piantanida, Elisa Raimondi, Simona Rivolta, Rossella Sabato, Wilma Vanetti e Cora Zichella. La copertina è stata illustrata da Grazia Mattei. "Spesso inventiamo o modelliamo fiabe e storie per far sorridere e sognare i nostri piccoli - spiegano - ne abbiamo raccolte un gruppo in un libro perché possano portare gioia ai bimbi di Haiti. E' il nostro modo per unirli in un abbraccio ideale, e nello stesso tempo concreto, continuando a tenere alta l'attenzione sulla tragedia di Haiti e sugli sforzi per ricostruire".
Uniti da una favola è un progetto che nasce, grazie a una sensibilità tipicamente femminile, sul territorio per aiutare una realtà lontana, Haiti, che una bustocca, suor Marcella Catozza, ha avvicinato a noi con la sua opera. Aiutare chi, come i bambini, è stato più colpito dal sisma del gennaio 2010 è tendere la mano a un bisogno che sta dall'altra parte del mondo, ma che non possiamo ignorare; non perché siano i nostri vicini di casa, ma perché noi sentiamo vicino chiunque abbia bisogno.