TAB SOCI LATERALE
facebook_lan
twitter_lan
youtube_lan
Newsletter_icon
blog_icon_BG
 
titolo

News

 
News
13/07/2010
L'omaggio di Iacchetti a Gaber

Uno spettacolo partecipato, non solamente dal numeroso pubblico intervenuto a Villa Cagnola, Gazzada Schianno (Va), ma soprattutto da Enzo Iacchetti. Il comico e cabarettista nella serata di venerdì 9 luglio si è fatto un po' da parte per lasciare la scena a quello che è stato uno dei più grandi artisti degli ultimi decenni e che soprattutto, è stato grande amico dello stesso Iacchetti. Giorgio Gaber è stato infatti il protagonista assoluto dello spettacolo "Chiedo scusa al signor Gaber" che la nostra Bcc ha sponsorizzato all'interno della rassegna "Musica in Villa" organizzata dalla Pro Loco di Gazzada. L'opera del compianto cantautore, scomparso ormai più di sette anni fa, è stata riproposta in una versione più moderna e forse più accattivante per i nostri giorni da un Iacchetti in grande forma accompagnato dalla Witz Orchestra. Davanti ad un pubblico delle grandi occasioni -sono intervenuti alla serata anche il presidente della nostra Bcc Lidio Clementi, il vicepresidente Ignazio Parrinello e Danila Battaglia, componente del consiglio di amministrazione- il comico di Striscia la Notizia ha proposto le canzoni del primo periodo di Gaber: da Il Riccardo alla Ballata del Cerutti passando inevitabilmente da Barbera e Champagne per approdare alla Torpedo Blu e chiudere con l'immancabile Fetta di Limone.
Uno spettacolo tra il cabaret e il concerto, all'insegna di quel teatro canzone che è stato rivoluzionato e proposto dallo stesso Gaber. Uno spettacolo, come ricorda spesso Iacchetti, voluto soprattutto per non dimenticare la figura di Gaber e diffondere sempre più l'eredità artistica lasciata. Iacchetti infatti non ha fatto mistero non solamente dell'amicizia che lo legava all'artista, ma anche del profondo legame di stima nei confronti della persona e dell'opera di Gaber. Alla nostra Bcc il ringraziamento sentito da parte degli organizzatori per il contributo al concerto, un intervento in sostegno della cultura e della musica che Villa Cagnola conosce bene, visti le diverse iniziative che proprio la nostra banca ha proposto e sostenuto nella dimora storia di Gazzada.